LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. Bini Smaghi: il mio Strozzi da record
Antonio Passanese
Corriere fiorentino 19/3/2016

Bini Smaghi fa il bilancio: «Quaranta mostre in 10 anni, è questa la strada giusta»

Il presidente uscente della Fondazione, un bilancio all’anteprima della mostra del Guggenheim

Nessun riferimento alla fine del suo mandato da presidente, ma solo poche parole, peraltro molto misurate, su ciò che, in questi ultimi dieci anni, è riuscito a fare al vertice della Fondazione Palazzo Strozzi. «Possiamo andare fieri delle grandi mostre che abbiamo organizzato nel decennio: una ventina per Palazzo Strozzi e un’altra ventina tra la Strozzina e il cortile». L’anteprima della mostra «Da Kandinsky a Pollock. La grande arte dei Guggenheim» — l’inaugurazione al pubblico si terrà oggi — probabilmente rappresenta l’ultima uscita ufficiale, da presidente, per Lorenzo Bini Smaghi. Che ieri sera, al cinema Odeon, ha detto che «questo progetto è partito quando ancora era sindaco Leonardo Domenici, mentre il presidente della Provincia era... Ehm... non ricordo (risata in sala) credo che sia scomparso dalla scena politica (applauso del pubblico). È bene sapere — ha continuato l’oramai ex presidente — che parte di queste opere sono passate per Firenze e furono offerte a Firenze nel 1949. Ma la città declinò il regalo perché... troppo moderno. Speriamo non accada più».

All’economista con la passione per l’arte dovrebbe succedere nelle prossime ore Matteo Del Fante, Ad di Terna. Bini Smaghi, però, anche se sollecitato, non fa alcun accenno al suo futuro, e a chi gli chiede se la notizia sia vera, lui risponde così: «Siamo qui per inaugurare questa straordinaria mostra. Invito tutti a venirla a vedere perché ci abbiamo lavorato con grande impegno. Auguro a tutti di godersela. Nei dieci anni da presidente abbiamo costruito un’istituzione che ha una credibilità internazionale. E questa mostra lo dimostra. Vuol dire che in Italia si possono fare cose belle. Ma solo se c’è la volontà politica e il merito». Lorenzo Bini Smaghi lascia anche una Fondazione in ottima salute, lo dimostrano i circa 100 mila euro di attivo: «In attivo e con un patrimonio migliore di quello iniziale aggiungerei. Devo dire che si possono organizzare cose in cui non si perdono soldi, e Palazzo Strozzi ne è una dimostrazione».

Ieri, nel corso dell’assemblea dei soci della Fondazione Palazzo Strozzi, è stato designato il cda dell’ente culturale fiorentino. Il nuovo Consiglio di amministrazione sarà composto da 6 membri: per il Comune di Firenze Giacomo Bei; per l’Associazione Partners Palazzo Strozzi Rocco Forte e Leonardo Ferragamo, per la Cassa di Risparmio di Firenze Jacopo Mazzei; per la Camera di commercio Gianluca Tenti e per la Regione Toscana Massimo Pieri. La formazione del cda resta invariata rispetto alla precedente, salvo per Leonardo Ferragamo, che sostituisce Rena De Sisto per l’Associazione Partners di Palazzo Strozzi, e Pieri, che subentra per la Regione a Simone Guaita. Il nuovo cda si insedierà successivamente all’approvazione del bilancio consuntivo 2015, prevista in aprile, e rimarrà in carica fino all’approvazione del bilancio 2018. La nomina del nuovo presidente del consiglio di amministrazione verrà effettuata nel corso della prima riunione ufficiale che si terrà il 28 aprile.

Lorenzo Bini Smaghi, per la Fondazione Palazzo Strozzi immagina un futuro «brillante. Perché oramai la strada è tracciata si può solo migliorare» e anticipa, senza entrare nei particolari, che di grande impatto sarà la mostra di Ai Weiwei prevista per l’autunno del 2016.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news