LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

«Pienza non diventerà la Disney del turismo»
Aldo Tani
Corriere fiorentino 19/3/2016

Da 20 anni patrimonio dell’umanità: un anno di festa e di idee. Per non perdere l’identità

Pienza (Siena). Due sono le date che hanno segnato la storia di Pienza. Il 29 agosto 1462, quando Papa Pio II inaugurava la nuova città, e il 7 dicembre 1996, giorno d’ingresso del centro storico nei siti patrimonio dell’Unesco. Se il primo evento è legato alla volontà del pontefice di dare risalto al borgo natale, l’altro ha proiettato Pienza in una nuova dimensione: da perla conosciuta dagli amanti della Val d’Orcia a polo attrattivo di massa.

Uno spartiacque che, da oggi fino a dicembre, sarà ricordato con una serie di iniziative per festeggiare il ventesimo anniversario del prestigioso riconoscimento. Il programma celebrativo si aprirà stamani (dalle 10 alle 18) al Palazzo Comunale con un convegno che ripercorrerà i momenti salienti del percorso verso l’ambito titolo e sarà contornato dagli interventi di esperienze analoghe a quella di Pienza in giro per il mondo. A maggio (dall’ 1 al 10) saranno poi organizzate delle giornate dedicate ai fiori e alle peculiarità naturalistiche del territorio, mentre a giugno (dal 3 al 5) si svolgerà la quarta edizione dell’Emporio letterario di Pienza. Tra luglio e settembre si susseguiranno varie serate relative ai siti Unesco, mentre a inizio luglio (dal 7 al 10) ritornerà l’appuntamento con il Festival Aurora, dedicato a un incontro tra culture minacciate dalla distruzione dei loro siti in Medio Oriente. I festeggiamenti si chiuderanno a dicembre con il convegno Salvare la Bellezza . Un viaggio tra i patrimoni dell’umanità.

«Questa non è solo la nostra festa — sottolinea il sindaco Fabrizio Fè — perché vorremmo coinvolgere chi come noi si trova ogni giorno a doversi prendere cura del proprio patrimonio. Per questo motivo, nel corso di questi mesi cercheremo di portare a Pienza le esperienze più disparate per ascoltarne le storie e capire soluzioni e prospettive». A Pienza i pericoli per la conservazione del patrimonio non mancano. Il borgo, abitato da poco più di 2 mila abitanti, è attraversato ogni anno da centinaia di migliaia di turisti, con importanti ricadute economiche su tutto il territorio. Un fenomeno di massa che, se non controllato, potrebbe di incidere sul profilo culturale, rischiando di trasformare Pienza in una Disneyland del turismo. «La difficoltà maggiore è riuscire a bilanciare l’aspetto economico con l’esigenza di preservare le nostre caratteristiche — spiega ancora il primo cittadino — In generale gli operatori di settore hanno compreso l’importanza di salvaguardare la tradizione, ma ci sono anche situazioni, per fortuna pochi casi, in cui è il denaro a prendere il sopravvento. Per questo siamo al lavoro per regolamentare il suolo pubblico e la merce venduta. Solo così potremo festeggiare altri venti anni».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news