LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Monza. Scoppia la polemica su Villa Mirabellino. La storica dimora diventerà un hotel
Rosella Redaelli
Corriere della Sera - Milano 23/3/2016

Monza. Villa Mirabellino è in vendita. La storica residenza all’interno del parco di Monza, fatta costruire nel 1776 dal Cardinale Angelo Maria Durini come cenacolo per poeti e artisti, è in cerca di nuovi proprietari che potranno trasformarla in residenza privata o hotel di lusso. Per l’annuncio di vendita è stato scelto il Mipim di Cannes, la manifestazione di punta per il settore immobiliare che si svolge al Palazzo del Festival sulla Croisette. Qui è stato presentato il portale investinitalyrealestate.com, ideato dall’agenzia per la promozione all’estero delle imprese italiane per riunire in un’unica vetrina i 207 immobili pubblici in cerca di acquirenti. A Monza, oltre a Villa Mirabellino, risultano in vendita l’ex sede della Provincia e un’area di proprietà delle Ferrovie vicino alla stazione di Monza Sobborghi. È però la vendita del Mirabellino quella destinata a scatenare le polemiche. Già due anni fa, quando la dimora fu inclusa nel bando «Valore Paese» con l’obiettivo di trasformarla in un hotel di lusso e affidarne restauro e gestione ad un privato per 50 anni, sedici associazioni culturali della città si riunirono nel comitato «Salviamo il Mirabellino».

«Abbiamo predisposto un progetto sostenibile — spiega Bianca Montrasio, portavoce del Comitato — che prevede la nascita di un osservatorio sul parco e un centro studi della conservazione e manutenzione del verde storico con le università lombarde. Pensare di vendere villa Mirabellino ai privati è una follia. Chiediamo che siano i comuni di Monza, Milano e la Regione a farsi carico dell’acquisto».

Di cifre per ora non se ne parla, ma due anni fa il valore della villa di 2.400 metri quadri era stato stimato in circa 13 milioni di euro. L’annuncio di vendita decanta la bellezza del Mirabellino e la indica come «adatta ad essere adibita a residenza privata o struttura alberghiera di lusso». La trasformazione in residenza privata è un’ipotesi subito scartata da Roberto Scanagatti, sindaco di Monza e presidente del Consorzio che gestisce il Parco e la Reggia: «Qualunque intervento — spiega — dovrà passare al vaglio del Comune, della Soprintendenza e del Parco Valle Lambro ed escludo che con me si possa prevedere una trasformazione in residenza privata». Sulla possibilità che siano gli stessi enti proprietari del parco ad acquistare la villa il sindaco frena: «Abbiamo vincoli che non ci consentono l’acquisto di immobili se non per eventi eccezionali. Come noto agli enti locali si richiede di dismettere le proprietà più che di acquisirne».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news