LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Musei civici. Incassi triplicati
Rossella Verga
Corriere della Sera - Milano 24/3/2016

Boom di visitatori ai musei civici: negli ultimi cinque anni sono aumentati di un terzo e gli incassi sono triplicati. Il maggior incremento (+ 61%) si è registrato al Castello Sforzesco. Dati positivi anche per il museo del Novecento, con una crescita del 42%.

I musei civici fanno il botto. I visitatori sono aumentati di un terzo, gli incassi sono quasi triplicati. Il bilancio di cinque anni è stato presentato ieri in commissione Cultura dall’assessore, Filippo Del Corno. Gli ingressi sono passati da 1.091.809 del 2010 a 1.418.144 del 2015, con un incremento del 29,8 per cento. E gli incassi per il Comune sono cresciuti di pari passo: da 834.832 euro del 2010 a 2.367.833 del 2015. L’incremento è stato del 183%. Ma la crescita, secondo l’assessore, non è solo numerica. «I musei civici si configurano sempre di più — ha spiegato — non come depositi di collezioni ma come centri di ricerca che attorno alle collezioni sviluppano la divulgazione». Del Corno ha ricordato l’offerta di servizi ai visitatori, come la caffetteria al Castello. «I nostri musei — ha detto — sono sempre più adeguati agli standard europei anche dal punto di vista dei servizi accessori». Il maggior incremento di visitatori si è registrato proprio al Castello Sforzesco, con un più 61 per cento. Gli ingressi sono cresciuti da 330.829 del 2010 a 532.689 del 2015. Incassi più che raddoppiati: da 428.874 euro a un milione e 31.443.

Anche i dati del museo del Novecento (nella foto) testimoniano grande appeal: l’aumento di visitatori è del 42% (da 157.303 del 2010 a 223.383 del 2015). Del Corno ha sottolineato che le novità del Castello «hanno dato un contributo fondamentale» all’impennata dei numeri dei musei civici: dagli interventi per il Museo della Pietà, alla Sala delle Asse, dall’antico Ospedale Spagnolo all’info point nella torre del Filarete. «All’inizio abbiamo trovato una scarsa affezione ai nostri musei — ha spiegato —. Le occasioni di gratuità di ingresso hanno funzionato come incentivo alla conoscenza, non in contraddizione con la razionalizzazione delle tariffe. La gratuità, come quella delle Domeniche al Museo, dell’Estate al Museo o quella in occasione del Salone del Mobile, ha aumentato gli ingressi a pagamento perché dopo la prima esperienza gratuita, molti visitatori sono tornati pagando».

Buoni risultati anche per l’Acquario, con un più 30 per cento.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news