LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Monumentale, altre tombe saccheggiate. Ipotesi di class action
P. D’A.
Corriere della Sera - Milano 10/4/2016

Le tombe di famiglia sono state saccheggiate. C’è maretta al Cimitero Monumentale e qualcuno ipotizza una class action contro il Comune. Di alcune opere rimane traccia solo negli scatti i fatti da chi stava ricostruendo la storia di famiglia. È il caso dell’immagine che qui riproduciamo del gruppo scultoreo «Allegoria del dare e avere» dell’artista Dante Parini. «Lo ordinò mia nonna nel 1951 per la morte del nonno ragioniere — spiega Gioia Cottino —. Ci siamo sentiti offesi, sfregiati. Ci ha telefonato un funzionario di via Larga a fine marzo. Qualche giorno prima avevo letto dei furti al Monumentale. Ho recuperato il disegno originale». Sullo sfondo di questa immagine si nota un’altra statua in bronzo, raffigura una bimba che tiene per mano una bambola. L’autore è Antonio Rescaldani. Anch’essa rubata negli stessi giorni. Il professor Marco Poli, medico, spiega che «è la statua che stava sulla sepoltura dei miei genitori e delle mie sorelline. Ero particolarmente legato, perché è il ritratto di Giovanna, morta a tre anni, nel 1946». A differenza di altri, non è stato avvisato del furto dal Comune. «Mi è stato detto che non sono riusciti a rintracciarci. Curioso, perché dal 1945 abitiamo nella stessa casa e abbiamo lo stesso numero telefonico». E c’è da chiedersi come sia potuta sparire dal Monumentale l’opera in bronzo della seconda fotografia, dalla tomba di famiglia dei von Rautenkrantz. Ma, intanto, altri quesiti si aggiungono. Ci sono tombe di famiglia perpetue ancora sotto sequestro dal 2008, quando il cimitero fu oggetto di una inchiesta della Procura che portò alla condanna di due funzionari (Luigi Valentino Balladore e Carla Ferrari). Avevano creato una struttura parallela per regolare le pratiche di edilizia cimiteriale. Da allora attendono risposta denunce come quella presentata da Elvira Tosi Lucchesi che, in quegli anni, volendo seppellire il marito nella tomba di famiglia scoprì che era stato demolito il vestibolo che dava accesso a dieci loculi. Venduti anch’essi sottobanco?



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news