LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

La battaglia sui Musei si sposta in tribunale
di Christian Seu
18 aprile 2016 IL MESSAGGERO VENETO


Si avvicina l'ora x per i Musei provinciali. Questa mattina il sindaco Ettore Romoli incontrerà l'assessore regionale alla Cultura, Gianni Torrenti, per dirimere la questione relativa alla proprietà del patrimonio culturale dei musei, per la quale si prospetta l'attribuzione in maniera indivisa ai Comuni di Gorizia e Monfalcone. «Credo ci siano pochi margini di trattativa, specie dopo le dichiarazioni di Torrenti al Messaggero Veneto - spiega Romoli . Personalmente, sono disponibile a ragionare e non chiudo a nessuna soluzione, ma non molliamo: siamo pronti a intraprendere anche azioni legali, a partire dalla valutazione sull'incostituzionalità della legge regionale che definisce la proprietà dei beni». Secondo il consigliere comunale e provinciale Dario Obizzi, il cambio di proprietà sarebbe incostituzionale. «Personalmente nutro seri dubbi sul fatto che la Regione abbia la potestà normativa per disporre con legge il trasferimento del demanio pubblico (i beni dei Musei provinciali) attualmente di proprietà della Provincia ed in piccola parte del Comune di Gorizia», indica Obizzi, che nella vita di tutti i giorni è avvocato. «Anche se modificata, disponendo il trasferimento dei beni ai Comuni di Gorizia e Monfalcone, la legge di riferimento meriterebbe un attento vaglio della Corte costituzionale». Come ricordato dal consigliere di centrodestra, «l'archivio provinciale, che ha il maggior valore economico di tutte le collezioni ed oggetti dei Musei provinciali, annovera tantissimi documenti riferibili alla città di Gorizia, alcuni dei quali sicuramente di proprietà dello stesso Comune; parallelamente non sembra esserci alcun documento di rilievo che si riferisce o provenga dalla città di Monfalcone, la cui unione alla Provincia di Gorizia è molto recente. Le collezioni museali ed archivistiche costituiscono demanio dello Stato e quindi patrimonio inalienabile». «Stiamo analizzando il testo della norma regionale - riprende Romoli - e non escludiamo nulla, anche di intraprendere il percorso giudiziario». Che, oltre alla Corte costituzionale, potrebbe dunque coinvolgere anche il Tribunale amministrativo regionale. «Peraltro, non è detto che io firmi l'atto con cui la proprietà viene trasferita al Comune di Gorizia - indica provocatoriamente il sindaco -. A quel punto cosa succederebbe? I beni andrebbero tutti a Monfalcone? Sarebbero destinati ad altri Comuni? Siamo pronti a ragionare fino all'ultimo minuto, ma non molliamo», conclude il primo cittadino. ©RIPRODUZIONE RISERVATA


http://ricerca.gelocal.it/messaggeroveneto/archivio/messaggeroveneto/2016/04/18/gorizia-la-battaglia-sui-musei-si-sposta-in-tribunale-18.html?ref=search


news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news