LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SARDEGNA - Giganti in aeroporto Ma la cartellonistica ancora non c’è
di Claudio Zoccheddu
21 aprile 2016 LA NUOVA SARDEGNA

CABRAS È lo spazio dei giganti, quelli di arenaria che raccontano la storia del Sinis e quelli del cielo che sbarcano passeggeri in arrivo da tutto il mondo per visitare la Sardegna e, sperano da queste parti, anche qualcuno che si spinga fino a Cabras per vedere con i propri occhi la maestria degli scultori nuragici e il fascino della loro produzione, vecchia di almeno 2700 anni. L'aeroporto Costa Smeralda di Olbia, infatti, diventerà un veicolo pubblicitario della terra dei giganti di Mont'e Prama già dal 28 aprile, quando verrà inaugurata la mostra dedicata all'archeologia e alla statue che sono ormai diventate un simbolo dell'Isola. Il primo passo è previsto tra una settimana, quando il sindaco Cristiano Carrus e l'assessore alla Cultura Fenisia Erdas saranno all'aeroporto di Olbia per inaugurare la mostra estiva dedicata ai giganti nello spazio espositivo dello scalo. Continuano, quindi, la attività di promozione dedicate alla scoperta archeologica più importanti degli ultimi anni e il Comune spunta la lista che aveva inaugurato il mese scorso al T Hotel di Cagliari, nell'attesa che anche la case dei giganti diventi rintracciabile dai potenziali visitatori che sbarcano da navi e aerei. Cabras, il suo museo e l'area in cui sono stati rinvenuti i giganti continuano a essere un buco nero nella geografia stradale della Sardegna, in cui anche Tharros è menzionata poco o niente. Nonostante gli interventi dedicati all'allestimento di una cartellonistica dedicata a Mont'e Prama sulle arterie stradali della Sardegna siano stati annunciati da tempo, le indicazioni per raggiungere il Sinis non sono ancora arrivate. Lungo la 131, solo per fare un esempio, Cabras non esiste e non esistono nemmeno i giganti di pietra. Ci sono cartelli e cartelloni che indicano la presenza di un'area marina protetta, peraltro piuttosto sbiaditi, ma mancano quelli che invitano alla visita di un territorio che custodisce un tesoro archeologico come quello di Mont'e Prama. L'estate, infondo, è alle porte e le proiezioni degli esperti del settore annunciano una stagione turistica da tutto esaurito sin dalla prime battute. Un'occasione da non perdere per chi è chiamato a trasformare l'arte degli antichi in una risorsa per il futuro.




news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news