LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Gli studenti adottano i tesori "Creiamo un museo virtuale"
ANNA PURICELLA
29 aprile 2016 LA REPUBBLICA



I ragazzi di 135 istituti in Puglia diventano mecenati, prendendosi cura di monumenti, siti o opere d'arte e facendo ricerche


A SALVARE l'arte ci pensano i bambini. Sono moderni mecenati, che fanno ricerca sulle bellezze del Paese per poi divulgarla. "La scuola adotta un monumento" è un'iniziativa nata a Napoli nel 1992 con la Fondazione Napoli Novantanove, il sostegno del Miur e del ministero per i Beni culturali. Quest'anno ha chiesto agli istituti di fare proprio un pezzo di storia artistica d'Italia, e all'appello hanno risposto in tanti. Sono 688 gli istituti coinvolti, e la Puglia è stata la seconda regione per adesioni: al 18,3 per cento (dopo la Campania al 19,4), con 135 istituti e 111 monumenti selezionati.

I ragazzi se ne prendono cura, li studiano per capirne i significati. E allo stesso tempo, li portano alla contemporaneità realizzando un video. Lo scopo del progetto è preciso: far diventare i giovani protagonisti della valorizzazione del territorio, e in secondo momento utilizzare il materiale prodotto per creare il museo virtuale "Arte cultura ambiente: l'itinerario delle meraviglie italiane". Non sarebbe una novità per la rete, se si considera che Google art project permette visite virtuali ai capolavori delle maggiori gallerie del mondo, con immagini ad altissima risoluzione che si possono zoomare fino a cogliere le pennellate. Ma l'intento di "La scuola adotta un monumento" è diverso.

È una riappropriazione delle città che passa dai ragazzi, per parlare a tutti. Il Bianchi Dottula di Bari, a esempio, ha compiuto una scelta precisa: l'ex Manifattura Tabacchi, luogo che è diventato simbolo della riqualificazione cittadina dato che di recente si è aperto per ospitare le attività di Porta Futuro e a breve sarà sede dei dipartimenti del Cnr, con 600 ricercatori. Originale, la scelta, perché si tratta di archeologia industriale. «Ma è un grande impianto produttivo del primo Novecento, che ospitava anche le attività di dopolavoro del monopolio di stato spiega l'assessore allo Sviluppo Economico Carla Palone, che con quello alle Politiche giovanili Paola Romano ha contribuito alla realizzazione del video - rivestiva così funzioni di carattere culturale e sociale». Gli istituti coinvolti a Bari sono 11, la Corridoni ha deciso di fare della propria sede nella città vecchia l'oggetto di studio: «Perché questo edificio è storico - racconta la dirigente scolastica Stefania De Franceschi - ci è stato Mussolini, e all'ingresso si intravede un affresco da lui voluto, che raccontava l'estensione del suo impero». Un'opera che la preside vorrebbe restaurare, proprio perché appartenente al patrimonio locale. All'esterno della scuola, tra l'altro, sono ancora visibili i fasci littori. Anche la Piccinni studia se stessa, mentre la Zingarelli ha fatto sua la chiesetta di Sant'Anna e il Panetti - Pitagora si è concentrato sulla vetrina del museo diocesano in cui è esposto l'Exultet. Ma le meraviglie sono sparse in tutta la regione. Inevitabile Canne della Battaglia per l'Archimede di Barletta, come il dolmen Li Scusi per Minervino di Lecce. Nel capoluogo salentino il Galateo ha riportato alla memoria la tettoia in stile liberty del mercato coperto, mentre i bambini della Castromediano di Lecce hanno promesso al direttore dell'omonimo museo di diventare piccole guide.




news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news