LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA-In corteo per la cultura “Stop alle Grandi Opere salviamo il patrimonio”
SARA GRATTOGGI
Repubblica, 06/05/2016

Domani a Roma la protesta di associazioni e intellettuali “Il governo depotenzia le soprintendenze, arte a rischio”



Nonostante i recenti investimenti e le 500 assunzioni annunciate dal ministro ai Beni culturali, Dario Franceschini, il dissenso nei confronti delle politiche del governo non si placa. Anzi. Il fronte della cultura contrario alla riforma scenderà in piazza domani nella manifestazione “Emergenza cultura: difendiamo l’articolo 9” per denunciare come «il paesaggio e il patrimonio storico-artistico della nazione siano oggi in gravissimo pericolo». Con un corteo che dalle 11 sfilerà per le strade di Roma, da piazza della Repubblica a piazza Barberini, preceduto oggi da un convegno a cui parteciperanno esperti e professionisti dei beni culturali, da Salvatore Settis – fra i principali promotori dell’iniziativa – a Vezio De Lucia, Vittorio Emiliani e Rita Paris. Per chiedere al governo Renzi di sospendere l’attuazione dello Sblocca Italia, della legge Madia e della riforma Franceschini: i tre provvedimenti nel mirino delle tante associazioni, che insieme a sindacati e nomi illustri della cultura, da Massimo Bray a Alberto Asor Rosa, hanno aderito all’iniziativa lanciata dalla piattaforma emergenzacultura.org. «Chiediamo che si rinunci al ricorso alla legislazione d’emergenza e d’urgenza per aprire le porte alle devastanti Grandi Opere, come prevede lo Sblocca Italia. E che invece venga finanziata l’unica grande opera vitale per il futuro del Paese: salvare il territorio e metterlo in sicurezza, sia dal punto di vista idrogeologico che da quello sismico» scrivono i promotori. Auspicando che si faccia marcia indietro anche sull’idea cardine della riforma Franceschini, e cioè, per dirla con le parole di Emiliani, «la pericolosa separazione fra tutela e una valorizzazione che rischia di trasformarsi in mercificazione». Mentre l’urbanista De Lucia, presidente dell’associazione Bianchi Bandinelli, pone l’accento sul «depotenziamento delle soprintendenze effetto della legge Madia, con la loro subordinazione ai prefetti – e quindi, all’esecutivo – e il silenzio- assenso» che scatterà dopo 90 giorni. Altro tema al centro della protesta è il lavoro: «Chiediamo che le competenze dei professionisti dei beni culturali non vengano sostituite ricorrendo a forme più o meno surrettizie di sfruttamento, mascherato da volontariato o da formazione» spiegano i promotori, sollecitando assunzioni immediate per gli almeno «1.400 professionisti necessari a completare l’organico del Mibact». Fra le altre richieste, finanziamenti per archivi e biblioteche e il ripristino delle ore di storia dell’arte tagliate nelle scuole dalla riforma Gelmini. «Il presidente del Consiglio Matteo Renzi ama usare la retorica della Bellezza, e contemporaneamente sostiene che “soprintendente” sia la parola più brutta della burocrazia – concludono gli organizzatori nel loro manifesto - Noi ci rivolgiamo al Paese per smascherare questa gigantesca mistificazione: se l’Italia è ancora bella, è perché le generazioni che ci hanno preceduto hanno saputo scrivere regole lungimiranti e investire sul lavoro di chi era chiamato ad applicarle e a farle rispettare».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news