LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA-Quello che non fecero i barbari e i Barberini lo fecero Renzi e Franceschini
Michele Mauri
www.rivistanatura.com, 04/05/2016

La parola dordine evento. Che gi di per s orribile. Figuriamoci poi quando associata a location.
Eppure lItalia intera diventata unimmensa location per eventi. Aree archeologiche e musei, palazzi storici e chiostri sono utilizzati per ospitare feste private di ogni tipo: aperitivi, matrimoni, convention aziendali, vernissage, incontri politici.

Servono profitti, laltra parola dordine. Quindi avanti con chiusure temporanee, parziali e totali, di spazi pubblici. Chiusure che ne penalizzano il libero godimento.

Poi ci sono i beni demaniali dItalia da mettere in vendita: fari, torri e fortificazioni militari. Unasta per nuovi ricchi, ancora attratti dal fascino residuale del Belpaese.

Generazioni di viaggiatori colti, letterati e pittori, sono venuti da noi perch stregati dal mito del Giardino dEuropa. Ci venivano per Giotto e Michelangelo, per i templi di Agrigento e le rovine di Pompei, per i capolavori fiorentini e i Fori Romani. E per il paesaggio, sublime cornice dei capolavori darte universali. Come pensare alle ville palladiane senza la campagna veneta, a San Gimignano senza la serenit dei colli toscani, alle Cinque Terre avulse dalla cornice del mare e dei terrazzamenti? Oggi, invece, lItalia offerta come un luogo dove vivere una luxury experience. Altra espressione terribile, da catalogare nella lista di quelle che non andrebbero mai pronunciate, insieme a eventi e location.

Lo Stato sempre meno garante della nostra storia, delle nostre tradizioni, della nostra stessa identit. E la politica degli ultimi anni sta trasformando la cultura da bene comunitario in risorsa per pochi.

Per dire s a una Repubblica che tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione, e cio che lo mantiene, lo restaura, lo rende accessibile a tutti e non lo mercifica; per dire no alle scelte di Matteo Renzi e Dario Franceschini, no alla distruzione sistematica della salvaguardia attraverso il silenzio assenso delle soprintendenze e la confluenza di queste ultime in uffici diretti dalle prefetture, e cio dal governo stesso; no alla norma del silenzio-assenso contenuto nella Legge Madia che fa scontare allambiente e al paesaggio prezzi altissimi; per chiedere di introdurre linsegnamento curricolare della storia dellarte dal primo anno della scuola superiore; per chiedere che si rinunci allidea di smembrare i Parchi nazionali, che si rinunci al loro depotenziamento, che si nominino presidenti e direttori di livello nazionale e non pi esponenti locali; per tutte queste e altre ragioni ancora stata indetta la manifestazione nazionale Emergenza cultura il prossimo 7 maggio, in piazza Barberini, a Roma. un appello in difesa dellart. 9 della Costituzione aperto a tutti coloro che condividono lanalisi e le proposte contenute in questo manifesto.

C chi vuole valorizzare il Paese, con peripezie e goffaggini da fare invidia al Tottruffa che vende la fontana di Trevi. E chi vuole continuare a proteggerlo e amarlo. importante scegliere da che parte stare.



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news