LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CAMPANIA - Cipe, un miliardo per il patrimonio C’è anche Paestum
di Nicola Corda
03 maggio 2016 LA Città di Salerno

ROMA Da Brera a Pompei, da Paestum a Ventotene alle Tremiti. Il ministero della cultura prova lo scatto di reni e investe sul patrimonio e le bellezze del belpaese, la cifra di un miliardo di euro. Si tratta di 33 grandi interventi su 13 regioni da realizzare fino al 2020 con risorse del Fondo di Sviluppo e coesione dell'Unione Europea e stanziati dal Cipe. «Siamo di fronte alla più grande operazione d'investimento sul patrimonio culturale pubblico almeno dall'Italia repubblicana», ha detto il ministro dei Beni e delle Attività culturali, Dario Franceschini, presentando il programma di tutela e recupero. «Nessun piccolo restauro e tutti interventi già finanziati che partiranno subito», ha aggiunto. I progetti saranno monitorati costantemente, gli appalti assegnati con un preciso protocollo di legalità e le somme erogate in corso d'opera con lo stato di avanzamento lavori. A fare il pieno di risorse (195 milioni) è la Campania che a Napoli sono destinati alla riqualificazione del museo archeologico nazionale, ai nuovi allestimenti del museo di Capodimonte, al restauro del parco archeologico dei Campi Flegrei. Nuovi interventi anche alla Reggia di Caserta, a Ercolano e a Paestum, per il cui rilancio sono stati stanziati venti milioni di euro. A Firenze partirà il completamento del nuovo auditorium e dei nuovi Uffizi, a Milano al via finalmente il progetto della grande Brera con l'ampliamento della Pinacoteca e la nuova Accademia di belle arti. Restauri in vista per le due grandi gallerie nazionali romane, quella d'arte antica di palazzo Barberini e d'arte moderna a Valle Giulia. Nella capitale si punta anche sulla riqualificazione delle periferie con il recupero dell'ex complesso militare Cerimant di Tor Sapienza. Si punta sull'archeologia industriale a Trieste con il restauro del Portovecchio, antico scalo degli Asburgo. A Venezia s'interverrà sul museo d'Arte orientale, a Mantova sul palazzo Ducale mentre a Ferrara sarà completato il museo dell'ebraismo e della Shoah. Ingenti risorse (100 milioni) saranno finalizzate al recuperare il patrimonio culturale danneggiato dal terremoto nel centro storico dell'Aquila e nell'ex Ducato Estense nel triangolo Modena-Reggio-Ferrara. Interventi di valorizzazione anche per il turismo religioso e le antiche strade dei pellegrini, che incroceranno il progetto di recupero delle case cantoniere. Turismo e cultura la scommessa per tre isole minori: alla Maddalena orfana del G8 nuovi interventi di recupero per l'ex arsenale, alle Tremiti sarà restaurato il vecchio convento di San Nicola e a Ventotene l'ex carcere Borbonico di S. Stefano.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news