LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

"La sicurezza non basta è un tesoro prezioso che si deve valorizzare"
07 maggio 2016 IL CENTRO



L'INTERVISTA L'ARCHITETTO SOZZA, COORDINATORE DEL RESTYLING

L'ARCHITETTO Adriano Sozza, assessore all'urbanistica di Rivoli, è dal 2015 il delegato ai beni culturali della Curia, succeduto a monsignor Luigi Cervellin. In tale ruolo coordinerà i lavori di recupero e manutenzione del santuario della Consolata, a partire dai più urgenti, che riguardano la messa in sicurezza delle facciate esterne, ora transennate .

Architetto, come sta la Consolata?

«Si sono verificati problemi legati alla manutenzione e alla messa in sicurezza dell'edificio. Il nostro professionista Fernando Delmastro e l'architetto Valerio Corino hanno già messo a punto con i loro tecnici un progetto per i lavori più urgenti, già approvati dalla soprintendenza. C'è stata una scrostatura di parti di intonaco, che è gonfiato in seguito alle infiltrazioni d'acqua: adesso bisogna innanzitutto scongiurare le cadute di materiale sui passanti».

Il santuario è stato oggetto in passato di un lungo e accurato restauro, finanziato dalla Fondazione Crt e completato nel 2007: come mai si deve già rimettere mano ai lavori?

«Guardi, ci troviamo di fronte a strutture complesse: dopo quasi dieci anni è normale che si debba di nuovo intervenire. Si dovranno sigillare le lastre di pietra e riparare le grondaie, anch'esse danneggiate dalle perdite d'acqua. È un tipo di manutenzione che va fatta in modo molto accurato».

Si è parlato di cifre tra i 600 e gli 800mila euro: non sono troppi per una semplice manutenzione?

«In realtà per questa prima tranche, che comporta la messa in sicurezza, se ne sono ipotizzati all'incirca 170 mila: la cifra complessiva riguarda tutti i lavori, che dovrebbe comprendere anche il chiostro. Ci saranno poi altri interventi, come il ripristino degli intonaci danneggiati dalle infiltrazioni, che sarà opportuno fare per sfruttare i ponteggi già allestiti. Ponteggi che dovranno essere complessi, anche perché sulla facciata principale si trova l'avancorpo del pronao: occorrerà scaricare a terra il peso e appoggiare le impalcature alla facciata, senza andare a toccare il tetto. Ci troviamo ancora in una fase di valutazione e non si hanno cifre o programmi precisi, di sicuro comunque approfittando del ponteggio si affronteranno e risolveranno altre situazioni. Ma c'è un'altra cosa che vorrei aggiungere».

Ovvero?

«Si deve tenere alta l'attenzione sulla Consolata anche a livello nazionale, perché è una delle testimonianze più antiche e importanti che abbiamo: stiamo facendo inoltre importanti scoperte sulla antica basilica sotterranea, che risale intorno al Mille, in cui potranno emergere tesori, facendo luce sulle antiche tecniche di costruzione. Sono temi di cui ci sarà occasione di parlare».

(ma.pa.)






news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news