LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Adesso dal Castello piovono tegole "Colpa del maltempo"
ILARIA CARRA
04 giugno 2016 LA REPUBBLICA




LE TEGOLE sono cadute verso mezzogiorno dal torrione del Carmine, quello che si trova alla destra della Torre del Filarete guardando la facciata principale del Castello Sforzesco. E sono volate giù nel fossato d'erba esterno, assieme ad alcuni frammenti di mura. A cedere è stato un travetto marcio della copertura del tetto, complici i forti nubifragi di questi giorni.

Il crollo non ha avuto conseguenze per i passanti. Il fossato del Castello è poco frequentato, anche se capita che ci passeggi qualcuno, o ci passino appassionati di jogging. Il Nucleo di intervento rapido del Comune ha subito transennato l'area attorno alla torre, e ha fatto lo stesso per prevenzione anche intorno alla torre di Santo Spirito, sul lato opposto. E due pattuglie dei vigili hanno sostato sul posto per tutta la giornata, a monitorare che nessuno ci passasse sotto. Lunedì è prevista la posa di una recinzione più definitiva intorno alla torre, e il Comune fa sapere che nei prossimi giorni sarà studiato un intervento di manutenzione sulla parte danneggiata.

Perché sui due torrioni erano già programmati degli interventi di controllo, come quello già concluso sulla torre del Filarete. Attività preliminari per successivi interventi di restauro e di messa in sicurezza che sono stati già conclusi in altre aree del Castello, ma che non sono ancora stati effettuati sulle due torri rotonde.

La Torre del Carmine è stata realizzata a fine Ottocento in base al progetto originario di Luca Beltrami. Per alcuni anni adibita a serbatoio dell'acqua potabile, ospita oggi la Biblioteca d'Arte. Il programma di messa in sicurezza e restauro del Castello, finanziato in prima istanza dalla Fondazione Cariplo, ha già interessato negli ultimi anni tutti i cortili interni e la Torre del Filarete, interventi cui Palazzo Marino e la direzione del Castello hanno dato la priorità, dicono, «rispetto alla potenzialità di danno sia per il pubblico sia per le opere d'arte conservate ed esposte». Si era già messo in conto quindi di effettuare lavori anche sulle torri rotonde, del Carmine e Santo Spirito, che oggi, alla luce di quanto accaduto, assumono un carattere di maggiore urgenza. Nei prossimi giorni al Castello è già previsto tra l'altro un primo intervento di messa in sicurezza di tutte le staccionate del Cortile delle Armi. Il sovrintendente del Castello Sforzesco, Musei Archeologici e Musei Storici, Claudio Salsi, lega il crollo delle tegole al maltempo: «La struttura non è a rischio — dice Salsi — Sono stati i nubifragi di questi giorni, la violenza dell'acqua. Quella è l'ultima parte di interventi di messa in sicurezza della copertura che ancora manca, opere di ristrutturazione e interventi complessi di restauro e ingegnerizzazione perché ci sono da adattare materiali molto datati ai cambiamenti climatici di oggi». Per l'assessore alla Cultura, Filippo Del Corno, «l'area è stata messa in sicurezza e ora verrà data la priorità all'intervento sul torrione del Carmine nell'ambito di un piano di opere che comunque erano già state programmate ».





news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news