LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PERUGIA-Chocobar sotto le Logge: «Soprintendenza boccia i tavoli». Replica: «Problema superato»
www.umbria24.it, 06/06/2016

'Umbria grida terra' rende noto un parere del 4 maggio: «Adesso si rende la piena godibilità pubblica». Gioform spiega l'iter




Nuovo capitolo della vicenda del Chocobar sotto le Logge della Cattedrale di San Lorenzo. E’ di nuovo l’associazione ‘Umbria grida terra’ ad andare all’attacco, stavolta facendo emergere un documento che sembra dire no ai tavolini nel quadrato a ridosso delle scalette.

Il documento Umbria grida terra pubblica su Facebook un parere della Soprintendenza Belle arti e paesaggio dell’Umbria datato 4 maggio e indirizzato al Capitolo della Cattedrale in cui si definisce la «collocazione degli arredi esterni» cioè i tavoli «eccessiva e non appropriata al valore storico architettonico delle Logge» non approvandola «nella configurazione proposta. Si potrà, in alternativa – si legge nel documento della Soprintendenza – prevedere l’occupazione degli spazi esterni per la sola ampiezza corrispondente ai fronti dei locali interni con esclusione della porzione rimanente per la quale dovrà essere mantenuta la piena godibili pubblica».

Garantire godibilità pubblica «Se da parte del Comune, del Capitolo della Cattedrale e dell’imprenditore Eugenio Guarducci non abbiamo ricevuto le risposte che attendevamo – conclude Umbria grida terra – le nostre perplessità sono state confermate dalla Soprintendenza. Ora dovrà essere garantita la piena godibilità pubblica del luogo di importante valore storico ed architettonico per l’intera città come le Logge di Braccio».

La replica Pubblichiamo qui di seguito la nota di Eugenio Guarducci per Gioform Srl:

Riscontriamo la nota di Umbria Grida Terra relativa al primo parere redatto dalla Sovrintendenza ai Beni Monumentali dell’Umbria riguardante la sistemazione dei “famosi” tavolini. Ricordiamo che la scrivente Società, unitamente al Capitolo della Cattedrale di San Lorenzo, prima di sottoscrivere il contratto di affitto ritenne doveroso prospettare sia al Comune di Perugia che alla Sovrintendenza ai Beni M. dell’Umbria il proprio progetto consapevoli entrambi dell’importanza che rivesteva. Già a partire dal 2014 si sono quindi svolti degli approfondimenti congiuntamente con il Comune di Perugia e con il Capitolo della Cattedrale di San Lorenzo con i Sovrintendenti Arch. Del Bene (2014) e successivamente (2015) con il suo successore Arch. Gizzi dai quali venivano raccolti pareri favorevoli alla sistemazione dei tavolini presso la Loggia di Braccio ivi compresa l’area confinante con le scalinate del Duomo. Pareri informali che avrebbero dovuto poi essere tradotti in autorizzazioni formali al momento della presentazione del progetto da parte del Capitolo della Cattedrale di San Lorenzo e della Gioform srl che necessariamente è avvenuta subito dopo la stipula del contratto di affitto (luglio 2015). Ciononostante in data 11 Maggio 2016 ci veniva trasmessa dalla Sovrintendenza la nota che consigliava un dislocazione diversa rispetto a quella concordata precedentemente come sopra riportato. Appena ricevuta la comunicazione la scrivente Società ha subito sollecitato un incontro urgente che si è svolto in data 12 Maggio 2016 alle ore 11 presso la Sovrintendenza al quale hanno partecipato le seguenti persone: per la Sovrintendenza il Sovrintendente ad interim Dr. Squadroni e l’ Arch. Mazzasette, per il Comune di Perugia l’ Assessore Casaglioli e l’ Arch. Antinoro, per la Curia di Perugia ed il Capitolo della Cattedrale di San Lorenzo il Vescovo Ausiliario Don Paolo Giulietti e Don Fausto Sciurpa e per la Gioform l’ Arch. Guarducci e l’Ing. Di Donna. In quella sede si ripercorreva tutto l’iter dei precedenti due anni di confronto con la Sovrintendenza e si dava effettivamente atto che la nuova disposizione dei tavolini sugli spazi esterni delle Logge di Braccio poteva essere accolta visto che venivano mantenute pubbliche le sedute di travertino grazie al mantenimento di una fascia di rispetto che perimetra tutta l’area. Pertanto la Sovrintendenza si impegnava in quella sede a stilare un nuovo parere in sostituzione/integrazione a quello precedentemente redatto. Il suddetto documento ci risulta già pronto alla firma del Sovrintendente ad interim Dr.Squadroni.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news