LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SARDEGNA - Dal mare ai monti: nuove sinergie con l’Ente foreste
di Lamberto Cugudda
05 giugno 2016 LA NUOVA SARDEGNA



Tortolì, protocollo d’intesa col Consorzio turistico Costa Est Meloni: «Un sito di alto livello per il trekking e le escursioni»



Grazie a un protocollo che venne firmato fra il Consorzio albergatori ogliastrini Sardegna Costa Est e l'Ente foreste della Sardegna lo scorso 2 marzo, già da questa stagione vacanziera gli ospiti delle strutture ricettive territoriali, che si trovano soprattutto nella zona costiera di Tortolì-Arbatax, potranno fruire del grande patrimonio naturalistico, ambientale e anche archeologico racchiuso in centinaia di migliaia di ettari dei cantieri forestali dell'Ogliastra. Il protocollo per la promozione turistica all'interno delle aree gestite dal Servizio territoriale di Lanusei dello stesso Ente foreste venne firmato dal professor Giuseppe Pulina, commissario dello tesso EnteEnte foreste, e da Rocco Meloni, presidente del Consorzio a Sardegna Costa Est. «Abbiamo un piccolo finanziamento della Camera di commercio – dice Meloni – che pensiamo proprio di utilizzare per realizzare un sito di alto livello per il trekking e le escursioni, il tutto in relazione a tale protocollo firmato con l'Ente foreste. Come Consorzio albergatori riteniamo che già da adesso, fino alla fin del mese, e poi da settembre fino a novembre, saranno tanti gli appassionati che potranno approfittare delle nuove opportunità».

«Con la sottoscrizione del protocollo – prosegue il presidente del Consorzio Costa Est – si è finalmente sancita e codificata una collaborazione strategica che porterà tutti gli albergatori dell'Ogliastra e, in senso lato, tutti gli operatori del settore turistico, a disporre di una potenzialità eccezionale. Questa potrà portare ad una capacità di allungare la stagione turistica a sette mesi annuali (aprile-ottobre), puntando sull'ambiente quale attrattore di qualità e con eccellenze specifiche dell'Ogliastra. Ma anche disporre di una grande patrimonio di sentieri strutturati e collaudati inseriti in compendi naturalistici e ambientali di assoluta eccellenza nel panorama regionale e mediterraneo in generale. Beneficiare della alta professionalità dell'Ente foreste nel valorizzare, tutelare e far fruire in sicurezza itinerari unici sotto ogni valenza. Utilizzare tutti gli strumenti comunicativi connessi
ai sistemi di georeferenziazione garantiti dallo stesso Ente foreste. Fare sinergia fra operatori del settore turistico-ricettivo e l'Ente per il rilancio economico e sociale dell'Ogliastra. E, soprattutto delle zone interne, inseririmento nell' economia montana e collinare della Sardegna».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news