LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - In paese in ascensore A Montecarlo decolla il progetto
08 giugno 2016 il TIRRENO



MONTECARLO Via alle indagini geologiche per verificare la fattibilità del progetto di collegamento, tramite un ascensore, dalla rinnovata piazza d'Armi al centro storico del borgo di Montecarlo. «Abbiamo iniziato i sondaggi di natura geologica affidati a una ditta specializzata, verifiche che sono propedeutiche alla progettazione vera e propria – spiega l'assessore ai lavori pubblici Luca Galligani – i risultati sono attesi a giorni, l'amministrazione porta avanti il progetto che vorremmo mettere a punto entro la fine dell'anno». Progetto che ha già avuto il disco verde dalla Soprintendenza la quale ha dato l'ok alla soluzione meccanica per dotare la piazza da poco riqualificata e il paese di un'infrastruttura moderna e funzionale, con un impianto di risalita che permetta di lasciare l'auto nei parcheggi e accedere al borgo senza fare la salita a piedi, facilitando anche persone anziane e disabili. La scelta dell'ascensore è stata preferita all'ovovia per la spesa e la facilità di manutenzione. Confermato anche l'impegno a recuperare a verde pubblico il parco di piazza d'Armi, con la previsione di percorsi pedonali più leggeri e la riduzione del transito e della sosta dei veicoli nel centro storico, con le aree interne riviste e riservate ai residenti e operatori commerciali, mentre i turisti sosteranno fuori dal centro, nell'area del "pratone" che, come anticipato, sarà trasformata in un parcheggio da 170 posti e nel parcheggo di piazza d'Armi da 50 posti. In pratica bus ed auto potranno sostare fuori, i visitatori lasciare l'auto fuori e salire in centro con un ascensore in vetro che sbucherà in piazza Garibaldi, su una terrazza panoramica, allargando il corridoio attuale, in modo da evitare i dislivelli. Sarà ridotto l'impatto ambientale, con la struttura che seguirà la linea su cui sono arroccate le antiche mura di Montecarlo e prevista nelle adiacenze dell'attuale area di accesso al borgo, ma perfettamente inserita nel contesto ambientale. Opera che il Comune intende realizzare ricorrendo al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio e aprendo, come nel caso della piazza d'Armi (primo caso in provincia) all'intervento di sponsor privati per avviare i lavori già dal 2016. Il cantiere aprirà probabilmente all'inizio del 2017. Intanto dal 15 scatta la chiusura serale del centro storico di Montecarlo alle auto per tutta la stagione estiva con le seguenti modalità: dal lunedì al sabato chiusura al traffico veicolare lungo via Roma con orario dalle 20 alle 24 mentre la domenica con orario dalle 13 alle 24. A luglio invece entrerà in funzione un nuovo fontanello in via Nuova, a pochi metri da piazza d'Armi. L'erogatore è stato pensato per essere inserito nel contesto architettonico, vicino alla cinta muraria del borgo mediovale. Il fontanello, che erogherà acqua liscia e gasata, è frutto di un accordo tra il Comune e i Donatori di sangue Frates. Nicola Nucci



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news