LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Turisti e degrado, la triste estate delle fontane romane
Man. Pel.
Corriere della Sera - Roma 10/7/2016

Il fontanone al Gianicolo è stato preso d’assalto ieri dalle turiste a caccia di refrigerio che si sono messe in costume come in una piscina. Il bagno è però vietato e la multa è di 500 euro. Altre fontane come quella dell’Ara Pacis, sono invece invase dalle alghe.

Il bagno al Fontanone, la fioritura di alghe all’Ara Pacis, il fai da te dei cittadini per pulire le Anfore

Nonostante la disposizione del comando dei vigili del I Gruppo Trevi per l’aumento dell’invio di pattuglie anche su segnalazione dei cittadini al telefono o sul sito del comune «IoSegnalo», altre fontane sono state prese d’assalto dai turisti accaldati. In piazza Barberini, piazza Venezia e largo Cairoli i turisti si sono ricomposti e dileguati alla vista delle divise degli agenti. Ma non tutte le fontane di Roma mostrano chiare, fresche e dolci acque dove sognare il refrigerio.

La vasca con sedici zampilli a livello del marciapiede di fronte all’Ara Pacis, dove l’anno scorso ad agosto tre famiglie con bambini, tutti turisti italiani, in barba al cartello di divieto assoluto di balneazione si erano immersi tra le rinfrescanti acque, ieri era presa d’assalto da alghe e microrganismi. Le limpide acque risplendenti del bianco travertino con il quale è stata realizzata la fontana progettata dall’architetto Richard Meyer nel 2006 erano gialle. Una sorte, quella dell’abbandono della manutenzione delle fontane storiche di Roma, che sta colpendo non solo il centro storico invaso dai turisti, ma anche i parchi e le ville. Gli appalti per il lavaggio e la pulizia delle vasche delle fontane storiche della capitale, in ritardo di un anno, sono ripartiti pochi giorni fa. Gli interventi in questi mesi sono stati solo sulle emergenze e dopo le denunce di giornali e cittadini, come nel caso della fontana delle Naiadi di piazza Esedra e della fontana di piazza Mazzini, dove due settimane fa dopo la denuncia del Corriere è stata istituita la pulizia straordinaria di Ama. Ma dopo gli interventi di pulitura disposti nell’ agosto del 2015 dall’ex giunta Marino, c’è stato l’abbandono. Nessuno svuotamento e né pulitura di manutenzione.

Ma qualcuno è ricorso al «fai-da-te»: a Testaccio i cittadini dopo aver comprato scopettoni e stracci, si sono rimboccati le maniche si sono messi a pulire la fontana delle Anfore. «Raccogliamo le alghe con lo scolapasta» racconta Paolo Trevisani, presidente dell’associazione Testaccio in piazza. Da mesi i residenti insieme ai volontari di Retake ogni mercoledì puliscono cartacce, plastiche, cicche e tutti i rifiuti abbondanti nella piazza tornata a risplendere dopo lo spostamento del mercato.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news