LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Brescia. Le bellezze museali della città conquistano il gotha dell’arte
Alessandra Troncana
Corriere della Sera - Brescia 9/7/2016

Al museo, ieri sono arrivati 150 tra i massimi esperti di musei al mondo: la conferenza di Icom a Milano ha concesso loro un tour in Lombardia, gli indirizzi da visitare erano a piacere. La metà degli ospiti ha scelto Brescia: alcuni sono andati in Val Camonica, altri hanno camminato sulle acque e sulla passerella mozzata e svestita di Christo, altri ancora sono entrati nel passato remoto della città, al Capitolium.

Santa Giulia, primo piano, orario light lunch: orecchiette con pomodorini, piccola patisserie, dopo i dessert i selfie sul terrazzo del bar. «Very beautiful». I love Italy: qualcuno ci ama, e non solo per le acciaierie.

Al museo, ieri sono arrivati 150 tra i massimi esperti di musei al mondo: la conferenza di Icom a Milano ha concesso loro un tour in Lombardia, gli indirizzi da visitare erano a piacere. La metà degli ospiti ha scelto Brescia: alcuni sono andati in Val Camonica, altri hanno camminato sulle acque e sulla passerella mozzata e svestita di Christo, altri ancora sono entrati nel passato remoto della città, al Capitolium. Alla fine, li hanno portati in Santa Giulia e a Sirmione.

«So amazing, stupendo»: capelli bianchi da gitana e maglietta blu, Diana Pardue, la direttrice del museo di Ellis Island, New York, ha visto le divinità decapitate del tempio romano.

«Non ero mai stata qui, me l’hanno consigliato degli amici: hanno detto che non avrei potuto perdermela, e avevano ragione. Questa città è meravigliosa, voglio tornarci» spiega a chiare lettere la direttrice. Del parco archeologico le è piaciuta soprattutto «la parte multimediale: i video, le immagini della Brescia di qualche secolo fa. Ho imparato così tante cose, ne prenderò ispirazione per il mio museo. Non si finisce mai di imparare».

Carol Scott ha calpestato la storia dell’arte: l’hanno portata a Sulzano e Montecolino, a vedere la passerella dell’artista bulgaro amputata dagli operai. «Ci hanno fatto comunque camminare sul ponte: ne avevo sentito parlare, se avessi potuto ci sarei venuta prima. Ha una tecnologia impressionante: al deposito, abbiamo potuto vedere quello che sta dietro al miracolo di Christo». Non l’ha visto coperto dal tessuto giallo dalia. «Vero, ma bianco è più puro». Qui è tutto beautiful: «Just a paradise, un paradiso».

A rendere onore e grazie agli ospiti, il presidente di Brescia Musei Massimo Minini, il direttore Luigi Di Corato, il sindaco Emilio Del Bono, Nini Ferrari, della Provincia e Massimo Ghidelli, di Brescia Tourism.

«Non dico che Brescia sia la città più bella d’Italia, ma di sicuro è la più sorprendente — ha detto Minini — Finita l’iron age, l’età del ferro, stiamo entrando in quella dei computer: l’arte è quello che resta. Tenete a mente i nomi, il panorama e il nostro vino e tornate appena potete. Alla conferenza di Icom ci sono oltre 300 persone: quasi la metà ha scelto di venire qui. È una tappa perfetta per il Grand Tour».

Il benvenuto del sindaco: «Anche noi la consideriamo beautiful questa città: ha una stratificazione storica formidabile e la cultura è la nostra principale ricchezza, ma anche lo strumento per trasformare il contesto urbano e il modo di vivere. Non dobbiamo chiuderci in noi stessi ma aprici agli altri: è molto forte la voglia di migliorare».

Nini Ferrari, che ha portato gli ospiti nei sotterranei di palazzo Martinengo, ha parlato dei siti Unesco della Provincia e lanciato una proposta: «Manteniamoci in contatto, ci aspettiamo di stringere delle relazioni».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news