LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Napoli Nei Decumani transennati caos e proteste
Alessandro Chetta
Corriere del Mezzogiorno 9/7/2016

Napoli. Proteste, richieste di spiegazioni ma anche composta rassegnazione al varco che sbarra l’ingresso in via San Biagio dei librai. C’è la sfilata di Dolce & Gabbana e una porzione di cardi e decumani, ieri a mezzogiorno, ha chiuso i battenti anche ai pedoni. I meno preparati, un po’ anzianotti, s’annebbiano: «Ma quando è stato decisa questa cosa? E poi chi è Dolce Gabbiano (sic)?». I pronti al peggio da giorni s’arrabbiano comunque e sono scintille coi pazientissimi agenti municipali. Il solleone ci mette il carico da novanta. Inevitabile fila, qui come in via Tribunali, il clou. Frotte di turisti («street closed» traducono i vigili) e napoletani «rimbalzati», come da pessimo slang di movida.

A chi deve recarsi in via Duomo suggeriscono un impietoso “fate il giro”. Dal Rettifilo, con 32 gradi all’ombra. Non manca chi pensa positivo: «E’ un’iniziativa che fa bene alla città». I residenti (non tutti) sbuffano, alterano la voce: «Io abito a San Nicola a Nilo!». Serve il documento che attesti il domicilio. Frugano in borsa e nel portafogli, esibiscono, e solo allora via libera. Per un giorno diventa San Biagio alla dogana. Agli studenti universitari di Sociologia è stato invece risparmiato lo stress di farsi identificare.

E già perché la Federico II ha deciso di chiudere il dipartimento di scienze sociali, situato a due passi da San Gregorio armeno, cuore del defilè. Gli amministrativi sono stati messi in ferie forzata, ma è anche stata data facoltà di recupero orario nei prossimi mesi. Matricole e laureandi invece al mare.

La direttrice del dipartimento Enrica Amaturo ha spiegato: «Sapevano da un po’ di tempo della manifestazione e siccome sarebbe stato complicato gestire il gran flusso di studenti abbiamo deciso così». Un avviso laconico sul sito web, comparso solo ieri, ha avvertito tutti. Venerdì si chiude “per i festeggiamenti della maison”. Niente esami. Dieci secoli d’istruzione scricchiolano sotto il peso d’un sandalo caprese. La sede dell’Orientale di Palazzo Corigliano invece lambisce soltanto la zona rossa. Perciò è aperta regolarmente. Qualche prof dell’Orientale, evitiamo nomi, si dice esterrefatto dello stop della Federico II: «Questo è lo stato degli atenei in Italia». Passano 4 giovani in t-shirt e skinny neri, con l’elegante trolley del make up. Loro passano facile. La password che tutto può è: «Dobbiamo truccare le modelle».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news