LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

L'appello. Rigenerazione urbana, Napoli ha bisogno di interventi
Corriere del Mezzogiorno 16/7/2016

Funzionalità e tutela ambientale, troppi ritardi. Primi obiettivi il porto e il molo Beverello

Il problema della rigenerazione urbana investe oggi tutte le grandi città europee. La soluzione auspicabile dovrebbe dettare di conformarsi universalmente a due criteri congiunti: il recupero della funzionalità e vivibilità urbana e la tutela rigorosa dei valori storico-ambientali e paesistici. Due esigenze non in contrasto tra loro, diversamente da quanto strumentalmente denunciano gli ambienti della speculazione edilizia. Napoli è fortemente in ritardo sulla strada della necessaria riqualificazione urbana, condizione primaria per avviare un processo di sviluppo duraturo e come tale capace di risolvere gli antichi nodi strutturali (economici, sociali, civili). Amministratori comunali non consapevoli dell’urgenza di tale problema sono destinati al piccolo cabotaggio, una gestione che nel migliore dei casi può ottenere risultati settoriali, ma mai tali da farsi volano di sviluppo. Lo dimostra in modo incontestabile la storia municipale di Napoli dal dopoguerra a oggi.

La più grande città del Mezzogiorno vanta uno straordinario patrimonio storico-artistico, ambientale e naturale (il centro storico gode del riconoscimento Unesco quale patrimonio dell’umanità), ma lo stato attuale di abbandono può «lasciare sbigottiti», come ha detto un serio studioso. Necessitano inoltre di interventi: l’area ovest legata ai Campi Flegrei, Agnano-Astroni, Camaldoli, Capodimonte, il waterfront del porto, le periferie, che richiedono l’intesa di tre livelli istituzionali (Governo, Regione, Comune). Se le risorse finanziarie sono al momento non interamente disponibili, occorre ricercare con impegno organico altre fonti, come gli investitori esteri e gli accordi pubblico-privato. In questo momento la grande corrente degli investimenti esteri è favorevole all’Italia come mai in precedenza, anche per impiegare forti capitali nel settore delle infrastrutture e opere pubbliche. E ci sono anche i progetti già cantierabili in parte o in tutto finanziati che possono passare alla realizzazione senza altre sfasature e ritardi.

Un caso che merita attenzione è quello del progetto per la riqualificazione del waterfront (da integrare con l’urgente elettrificazione delle banchine portuali per eliminare gli alti livelli di inquinamento prodotto dalle navi in sosta), che ha vinto il concorso internazionale bandito dall’Autorità portuale. Italia Nostra chiede alla nuova amministrazione comunale di valutare la corrispondenza del progetto con i criteri sopra richiamati (funzionalità e tutela ambientale). La Soprintendenza ai Beni architettonici deve a sua volta valutare rigorosamente soprattutto la parte del progetto che investe l’area del Beverello, dove le strutture progettate ripropongono le barriere che separano la città dal porto: è prevista una sopraelevata pedonale, alta 25 metri, dalla chiesa di Portosalvo alla darsena Acton (A. L. Rossi, Econeapolis , Napoli, 2012). Un enorme impatto visivo che altera la visione della mole solenne di Castelnuovo e della bellissima prospettiva della grande piazza. L’attuazione del progetto non dovrebbe subire ritardi, ma i punti qui richiamati esigono preventivamente chiarezza e necessaria revisione.

Guido Donatone Presidente Italia Nostra - Napoli
Gerardo Marotta Aldo Masullo, Mario Rusciano, Paolo Isotta, Aldo Loris Rossi, Eugenio Mazzarella, Giuseppe Merlino, Francesco La Regina, Vladimiro Bottone, Ugo Leone, Pietro Soldi, Luigi De Falco, Carlo Iannello



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news