LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TORINO - Un milione di visitatori la Fondazione Musei vede vicino il traguardo
MARINA PAGLIERI
14 LUGLIO 2016 LA REPUBBLICA





«SONO più di 500mila i visitatori nei primi sei mesi del 2016: poiché nel 2015 la cifra complessiva è stata di 789.000, quest'anno, con un incremento del 32%, aspiriamo a superare a fine anno il milione di visitatori». Cosi la presidente di Torino Musei Patrizia Asproni durante la presentazione dei risultati raggiunti da Gam, Palazzo Madama, Mao e Borgo Medievale da gennaio a giugno, assenti il sindaco Chiara Appendino e l'assessore alla cultura Francesca Leon, perché impegnate in una riunione sul

Salone del Libro.

Risultati più che positivi, che fanno registrare un aumento di interesse non solo da parte del pubblico, ma anche degli sponsor. Si registra un incremento del 21% rispetto al 2015 delle entrate dei musei, tra biglietti e affitti dei locali (sono state poco più di un milione e mezzo nel 2015) e soprattutto degli sponsor, i cui contributi sono cresciuti del 320%, da 160mila a 667mila. Assomma poi a 10mila euro la raccolta fondi legata alla vendita del profumo Mm, nell'ambito della mostra di Marilyn Monroe a Palazzo Madama: con la cifra si acquisteranno beni e servizi da mettere a disposizione del pubblico delle famiglie, ovvero passeggini, fasciatoi e seggioloni, oltre a poltrone per l'allattamento.

Non sono pervenuti dati specifici sui singoli musei – non erano presenti i direttori di Gam e Palazzo Madama, Carolyn Christov-Bakargiev e Guido Curto, e nemmeno Riccardo Passoni per il Borgo Medievale – si è saputo però che il Mao, rappresentato dal numero uno Marco Biscione, ha già ricevuto da inizio anno 69mila visitatori, così si spera di averne 120mila per fine anno (tra i progetti del 2017 una mostra con i Musei Vaticani). «I numeri parlano da soli: la nostra attività nasce da una programmazione specifica, per cui si raccolgono ora i primi risultati» ha proseguito Asproni, che tra le parole d'ordine dell'operato della fondazione da lei presieduta mette "tecnologia" e "innovazione", "contaminazioni" e "cambiamento" (come quello che riguarda la nuova area accoglienza di Palazzo Madama nella Corte Medievale, dove troveranno posto biglietteria e bookshop).

Tra i temi sul tavolo anche l'attenzione per la scienza - ecco allora un protocollo firmato con l'Accademia delle Scienze, per attività comuni nella divulgazione -, mentre si vuole ripetere l'esperienza felice di «Impara l'arte«, un corso di storia dell'arte per le scuole. In autunno dovrebbero essere esposti alla Reggia di Venaria i mobili trasferiti da Palazzo Madama, che poi, assicura Asproni, «torneranno a casa e saranno oggetto di un rinnovato allestimento in una delle sale del primo piano».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news