LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MANTOVA - Chiese ferite da salvare: patto tra curia e Provincia
LA GAZZETTA DI MANTOVA 15 luglio 2016



Siglata l'intesa tra Busti e Pastacci: Palazzo di Bagno metterà a disposizione della diocesi la propria competenza tecnicca nelle procedure di assegnazione degli appalti. Bisogna ricostruire le strutture maggioramente maggiormente colpite dalle scosse: si parte da Moglia e Bondeno


MANTOVA. Approvata dalla giunta della Provincia la convenzione con la diocesi per la realizzazione di interventi di ripristino sulle chiese danneggiate dal terremoto del 2012. Nella mattina di venerdì 15 luglio l’atto è stato sottoscritto a Palazzo di Bagno dal presidente della Provincia Alessandro Pastacci e dal vescovo Roberto Busti.

Questo nuovo patto segue quello che a novembre 2015 la curia aveva sottoscritto con la Regione, sempre per intervenire sugli edifici di culto pesantemente compromessi dalle scosse. In base a questo accordo la diocesi si era impegnata a realizzare integralmente, anche avvalendosi delle parrocchie titolari dei singoli immobili, tutte le azioni necessarie a garantire la realizzazione degli interventi indicati nel protocollo stesso. La curia aveva anche garantito che avrebbe utilizzato negli appalti procedure a evidenza pubblica, in armonia con quanto disposto dalla normativa vigente. Per questo si è rivolta alla Provincia che non solo ha operato sul territorio per la ricostruzione post-terremoto, anche supportando i Comuni terremotati nelle procedure di affidamento degli interventi di recupero e ricostruzione degli immobili danneggiati ma anche perché l’amministrazione provinciale dispone di esperienza, professionalità e organizzazione qualificate, in grado di supportare la diocesi nelle procedure di gara relative all’affidamento dei lavori e ai numerosi adempimenti normativi connessi.

“Mi fa molto piacere attivare una collaborazione di questo tipo. Avendo vissuto il terremoto e tutte le fasi successive, con questo accordo possiamo mettere un ulteriore tassello verso la completa ricostruzione - dichiara il presidente della Provincia Alessandro Pastacci -. Io e monsignor Busti del resto abbiamo condiviso l’esperienza del sisma dall’inizio”. “Quella delle gare e degli appalti non è una materia su cui siamo preparatissimi per cui poter contare su persone che di questi argomenti invece trattano ogni giorno sarà di grande aiuto anche per accelerare le pratiche” ha aggiunto Busti.

La convenzione tra Provincia e diocesi servirà all’espletamento da parte di quest’ultima delle funzioni e attività di stazione appaltante per un pacchetto per definito di interventi: quelli cioè per la chiesa di San Giovanni Battista a Moglia (spesa complessiva: 3.500.000 euro); chiesa di San Tommaso apostolo in Bondeno di Gonzaga (spesa complessiva: 4.390.000 euro); chiesa di San Bartolomeo apostolo in Quistello (spesa complessiva 4.977.769,70 euro); chiesa di San Giovanni Battista in San Giovanni del Dosso (spesa complessiva: 2.800.000 euro).

I primi due interventi che partiranno saranno quelli sulle chiese di Moglia e Bondeno. I bandi saranno pubblicati entro la fine dell’anno. I quattro progetti sono già stati autorizzati dalla Sovrintendenza. Le attività che verranno svolte dalla Provincia a favore della diocesi non comporteranno alcun compenso o rimborso e verranno prestate esclusivamente per il comune obiettivo di ottimizzare il recupero delle chiese danneggiate dal sisma, che costituiscono patrimonio artistico e spirituale insostituibile della collettività mantovana.





news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news