LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CHIETI - Si riaccendono i riflettori sullo Stellario
di Edoardo Raimondi
15 luglio 2016 IL CENTRO

CHIETI Ritorna lo "Stellario" per una notte. Dopo tante polemiche su che fine avrebbe dovuto fare lo "Stellario", quella che fu una fra le operazioni più felici della città, un gruppo di giovani imprenditori teatini finalmente scioglie il nodo. Hanno svolto un lavoro intenso, hanno coinvolto ingegneri e specialisti per porre le condizioni di agibilità e di fattibilità del progetto nel sito archeologico, da così tanto tempo discusse. Ancora una volta l'iniziativa dei privati cerca di far rinascere Chieti, attraverso un progetto a lunga scadenza che nel prossimo mese potrà prendere vita e che si configurerà come un'anteprima di un'idea più ampia senza precedenti, almeno negli ultimi anni. Diverse le manifestazioni nel parco archeologico della Civitella per il mese di agosto, come anche nella città. Il 6 e il 7 del prossimo mese ci sarà il "Theate Magic Summer", che si è imposto come ulteriore evento di punta dell'estate. Ed ora il progetto di rinascita della musica sotto le stelle: la notizia è stata lanciata sul web dalla pagina "Mo li Vid", ma come è giusto che sia il processo di organizzazione della serata è ancora in corso: «Prevediamo ulteriori tavoli e confronti con soprintendenza archeologica e Comune. Stiamo continuando a raccogliere le risorse necessarie, le autorizzazioni, e tutto ciò che occorre affinché la serata vada al meglio» dicono alcuni dei giovani imprenditori coinvolti. Finalmente, dunque, una buona notizia: dopo il "Caso Mozart, per fortuna risolto, almeno per ora, un'occasione per ritornare con il rigore necessario alla programmazione della vita ludica e culturale teatina. In tale conteso, è immediata la risposta dell'assessore al commercio Carla Di Biase sulle polemiche scatenate dal consigliere de "L'Altra Chieti" Enrico Raimondi, che le ha chiesto di dimettersi. La motivazione? La gestione della Mozartiana e di tutti gli altri eventi culturali teatini: «Mentre c'è chi si affanna dietro strumentali polemiche, l'assessore al commercio prosegue il suo lavoro per il conseguimento di importanti risultati per la città. Premesso che ho già incontrato associazioni di categoria e forze produttive per le attività connesse alla realizzazione della Settimana Mozartiana (ho voluto convocare un'ulteriore riunione con i commercianti), in collaborazione con gli uffici stiamo pianificando le condizioni per la riapertura dello Stellario alla Civitella, obiettivo che mi ero posta fin dall'inizio del mio mandato» dice la Di Biase. Un buon esempio di collaborazione fra pubblico e privato? Basta che funzioni.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news