LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Effetto sciopero Circum: Pompei con pochi turisti e alcuni non riescono a rientrare
di TIZIANA COZZI
19 luglio 2016 LA REPUBBLICA

Grotteschi riflessi dell'agitazione sugli scavi


Forte calo di presenze negli Scavi archeologici di Pompei questa mattina, a causa di uno sciopero di quattro ore dei lavoratori della ferrovia Circumvesuviana, che collega Pompei a Napoli e all'area vesuviana. Praticamente deserta la stazione di Pompei-Villa dei Misteri.

Lo sciopero sta penalizzando sopratutto i numerosi passeggeri delle navi da Crociere ormeggiate nel Porto di Napoli. Nel sito archeologico sono giunte solo le comitive di turisti a bordo di pullman.

Beffa anche per i pochi che, di primo mattino, sono riusciti a raggiungere gli scavi, terminata la visita sono fermi da diverse ore e non riescono a rientrare. Potranno farlo solo dopo le tredici quando terminerà lo sciopero.

L'astensione è in corso da questa mattina, dalle 9.17, uno sciopero di 4 ore dei lavoratori Eav, holding dei trasporti della Regione Campania, indetto dal sindacato Orsa deciso per protestare contro "la politica che la dirigenza dell'Eav sta adottando nei confronti del personale", contro "la riorganizzazione del lavoro proposta dall'azienda" e "la mancata tutela per il personale", con particolare accento alla "mancanza di sicurezza sulle linee ferroviarie che, dopo anni di mancate manutenzioni dovute alla carenza di fondi sempre promessi dalla Regione ma mai concretamente arrivati per intero, stanno diventando sempre più pericolose per l'incolumità dei viaggiatori e dei lavoratori".

Il sindacato Orsa lamenta inoltre la mancanza di "un piano contro la microdelinquenza per tutti i giorni della settimana e non solo per le 'domeniche balneari' o per le stazioni interessate da questo fenomeno" e chiede "la copertura per l'intera rete
aziendale, gallerie comprese, del segnale per i telefoni cellulari".Lo sciopero ha creato disagi sulla linea ex Circumvesuviana, che collega Napoli con i paesi dell'area vesuviana, con gli scavi archeologici di Ercolano, Torre Annunziata e Pompei e con la Penisola Sorrentina, nonché sulle linee Cumana e Circumflegrea che collegano il capoluogo con i Campi Flegrei. Alle 13.17 il servizio è regolarmente ripreso e i turisti sono potuti rientrare a Napoli.




news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news