LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

GORIZIA - Protocollo con la Provincia, l’Erpac è operativo
di Emanuela Masseria
19 luglio 2016 IL MESSAGGERO VENETO



GORIZIA Un agile protocollo di collaborazione di appena due pagine sancisce la collaborazione tra Erpac e Provincia di Gorizia, necessaria a "traghettare" i Musei provinciali verso l'Erpac fino al prossimo 31 dicembre. Ieri la firma ha visto la presenza, in Provincia, del presidente Enrico Gherghetta, dell'assessore alla Cultura Federico Portelli e del direttore del nuovo organismo regionale, Giampaolo Gaspari. Oltre agli aspetti tecnici, è stata ribadita la nuova "vision" che pone l'Erpac, a Gorizia, come candidato alla gestione di un patrimonio culturale in rete, che include, tra le altre cose, anche l'Auditorium di via Roma. Nella sua più recente veste regionale, dismessi i panni della gestione comunale, quest'ultimo continuerebbe a essere un centro convegnistico destinato all'informazione e alla formazione, orientato alla cultura e in base ai "numeri" che essa può portare. Si intravede qui anche il più ampio progetto dell'assessore regionale Torrenti, che vedrebbe nel capoluogo isontino quella sorta di hub o punto di riferimento che dir si voglia in campo culturale, anche nell'accezione di portare le realtà culturali isontine a interfacciarsi direttamente con esso. L'assessore Portelli intanto ha guardato all'orizzonte del piano esecutivo di gestione fino a dicembre, in cui le mostre e le iniziative già pensate dalla Provincia per il 2016 entrano nella prima programmazione regionale dell'Erpac, in attesa che l'ente si doti di un proprio comitato d'indirizzo, diviso tra un comitato scientifico e una commissione ad hoc per il patrimonio goriziano. Quindi in autunno a Palazzo Attems ci sarà la mostra di un incisore in collaborazione con l'ambasciata d'Austria, alla Galleria Spazzapan ci sarà una personale di Alessandra Lazzaris, in Borgo castello il programma di conferenze e di divulgazione - anche nazionale - per Guerra e moda. Nel frattempo si giocano diverse partite: la gestione dei comodati d'uso, la preparazione di un non semplice verbale di consegna per il patrimonio da 94 milioni di euro dei Musei provinciali, gli accordi sindacali. E sui dipendenti, non si sa quanti confluiranno dalla Provincia all'Erpac (che avrà sede a Palazzo Alvarez). Poi saranno da individuare nuove prassi per gli spazi gratuiti come la galleria Art Open Space, che ha già una fitta programmazione fino a novembre.




news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news