LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Cristinelli a Villacastìn: «Il restauro dei centri storici modello per le periferie»
Paolo Coltro
Corriere del Veneto 21/7/2016

VENEZIA. Arriva dalla Spagna un riconoscimento per l’architetto Giuseppe Cristinelli, docente di restauro all’Iuav. Gliel’ha conferito il Centro Segoviano di Madrid, nel nome di Fray Antonio de Villacastìn, un frate-capomastro o magari architetto ante litteram che in pieno Cinquecento ebbe la direzione dei lavori di quell’immane opera che è il convento di San Lorenzo all’Escorial, a Madrid. E proprio lì, sulla soglia della sua cella, è sepolto Fray Antonio, morto nel 1603. Il premio è per il restauro in architettura, materia che è il filo conduttore di tutta l’attività – di insegnamento e professionale – di Cristinelli. E’ stato consegnato in pompa magna con tanto di lectio magistralis sabato 9 luglio proprio a Villacastìn.

Conferito all’architetto per «il complesso della sua opera», soprattutto architettonica, in realtà il premio gli sta quasi stretto. Perché Cristinelli, allievo di Egle Renata Trincanato, è con lei il «fondatore» di una disciplina che va altre il restauro monumentale o architettonico, ovvero il restauro urbano. Si tratta di conservare le città, il loro tessuto connettivo storico, insomma l’agglomerato che non è semplice somma di edifici ma insieme di costruzioni, consuetudini e vita. L’intervento del ‘74 nel centro storico di Ancona è stata una delle prime applicazioni di questi concetti, il libro «Cannaregio, un sestiere di Venezia», del 1987, con il rilievo di tutte le unità immobiliari, un altro passo avanti. Ma, ha detto Cristinelli a Villacastìn, il restauro dei centri storici diventa oggi fondamentale come modello per intervenire sulle periferie, che è il tema del momento. Se nel cuore vecchio delle città storiche si deve restaurare – la materia deve mantenere la propria forma – nelle periferie si può ristrutturare, cioè dare alla materia una messa in forma più attuale. Il premio a Cristinelli va anche per questa evoluzione che prende le mosse dal solido concetto del restauro storico, sperimentato in vari palazzi veneziani e in un paio di castelli in trentino: un concetto che oggi deve far da guida agli interventi sul costruito più recente.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news