LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TORINO-Musei: Egizio e Università Torino alleati per la ricerca
www.12alle12.it, 22/07/2016

Il Museo Egizio si allea con l’Università di Torino “per tornare alle origini di inizio ‘900 – ha rimarcato il direttore Christian Greco – quando qui era il cuore pulsante degli studi di egittologia nel mondo”. La presidente dell’Egizio Evelina Christillin e il rettore dell’ateneo torinese Gianmaria Ajani hanno firmato oggi nella sede del museo un’intesa sulla ricerca. Il documento formalizza una realtà avviata ormai da due anni, ovvero dall’arrivo di Greco al timone dell’Egizio restaurato.

“Sono certa – ha commentato Christillin – che questa sinergia possa portare risultati importanti negli studi di egittologia”.

“L’Università di Torino – ha detto Ajani – è interessata a collaborare sui temi della ricerca con tutti i musei. Dall’anno prossimo attiveremo un insegnamento di ‘Cultura materiale dell’antico Egitto’ che sarà tenuto da Greco”.

“Con la ricerca – ha affermato il direttore – il Museo vive.

E noi renderemo partecipe il suo pubblico dei risultati che saranno raggiunti”.

La collaborazione fra le due istituzioni prevede un rapporto specifico dell’Egizio con i Dipartimenti di Chimica e Fisica, di Scienze della terra, di Studi Umanistici e di Lingue. Chimica e Fisica indagheranno la materialità dei reperti e daranno indicazioni per la loro conservazione, occupandosi in particolare dei bronzi, degli specchi, e dei tessuti. Scienze della Terra si impegnerà nella realizzazione delle Gallerie della Cultura Materiale, grandi vetrine di reperti provenienti dai depositi del Museo, una delle quali è già allestita e visitabile. Ci saranno fra l’altro campioni delle pietre usate per i manufatti a disposizione del pubblico, che potrà toccarli. Perché, ha osservato Greco, “nell’epoca della digitalizzazione e del predominio dell’immateriale, i musei vivono di materia”. Studi Umanistici e Lingue saranno coinvolti per gli studi storici, con l’appoggio dei docenti di arabo, necessari per l’approfondimento delle fonti in lingua araba.

Fra le novità, l’introduzione del crowdsourcing. “Chiunque voglia collaborare con noi – ha esemplificato Greco – può contattarci. E’ un modo per aumentare la partecipazione e far capire come il patrimonio culturale appartenga a tutti”.

Proprio da oggi inoltre sono al via le aperture serali estive al prezzo calmierato di tre euro. L’Egizio sarà così visitabile dalle 18,30 alle 22,30 tutti i venerdì fino a fine agosto.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news