LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TORINO - La sindaca: il ritorno economico non può essere tutto
27 LUGLIO 2016, LA REPUBBLICA



IL vantaggio di Torino non è quello economico, dice la sindaca Chiara Appendino «la nostra forza sta nella storia di trent'anni e nei tanti progetti culturali che questa città ha saputo affiancare al Salone del Libro di Torino». Nella buvette di Palazzo Lascaris, dov' è in visita come presidente della Città metropolitana per una partita aperta sulle risorse per la formazione, la sindaca grillina non ha l'aria di chi pensa che i giochi siano fatti e il verdetto scontato.

Prima di siglare la lettera di critiche inviata all'Aie nel pomeriggio e firmata con il presidente della Regione Chiamparino, accetta di riflettere sulla chance del Salone a poche ore dalla decisione dell'Associazione italiana editori. «Torino ha alcuni punti di debolezza e altri di forza - sottolinea - fra i primi ci sono di certo i vantaggi economici. Le ragioni per cui siamo più forti e partiamo in largo vantaggio stanno nell'esperienza maturata in 30 anni di storia del Salone del Libro e in un progetto culturale complessivo che va ben oltre i confini del Lingotto ». Sulle debolezze Torino e il Piemonte hanno lavorato con decisione negli ultimi giorni, e l'accordo con Gl Events ne è stata la dimostrazione: «Abbiamo fatto tutto il possibile per arrivare ad un'intesa che riducesse radicalmente lo squilibrio dell'affitto». L'obiettivo è stato raggiunto: «Quello che si poteva fare per correggere la situazione del passato è stato fatto ». Per questo, spiega, la parole pronunciate lunedì in Sala Rossa devono essere interpretate non come una dichiarazione di eccessiva confidenza, ma come il riconoscimento di un dato di fatto: «Ho detto che noi siamo avanti anni luce proprio perchè penso che non possano prevalere gli aspetti economici rispetto ad un progetto forte di trent'anni di esperienza e di organizzazione rodata».

Il colloquio con il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini è costante: «Ci siamo sentiti anche lunedì», conferma Appendino, senza rivelare il contenuto delle conversazioni. Il pressing, da quanto si conferma nel messaggio che arriva da Palazzo Chigi e dal ministero, è servito a rafforzare la convinzione che la posizione di Franceschini e del governo giocherà un ruolo non indifferente. Dalle parti di Palazzo Civico confidano che la storia di Torino, la presenza di ministeri e banche all'interno della Fondazione, possano spaccare il fronte e persino far pendere l'ago della bilancia su Torino. «Vediamo cosa decideranno gli editori», commenta, in apparenza serafica, la sindaca grillina.

(s.str.)



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news