LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il Ferragosto del Colosseo
Paolo Conti
Corriere della Sera - Roma 14/8/2016

Colosseo, ancora una volta lui: l’Anfiteatro Flavio, il simbolo di Roma e di un’intera cultura, uno dei monumenti più famosi del mondo, visitato nel 2015 da 6.6 milioni di persone. Una vera icona, ma continuamente malata e- questo, sì, un paradosso- abbandonata dalle amministrazioni, fatta eccezione per le mille dichiarazioni di intenti, e le altrettante delibere. Valeria Costantini, ieri, ci ha proposto una inquietante fotografia: parcheggiatori abusivi che assediano via degli Annibaldi, la strada panoramica di accesso al monumento, e taglieggiano romani e turisti soprattutto la sera. E poi l’immancabile sporcizia (quella non manca mai, nonostante la sindaca Raggi neghi l’esistenza di un’emergenza, forse un’ispezione al Colosseo le farebbe cambiare idea), i cartelli crollati nei giardini, le schiere di venditori ambulanti illegali che continuano a vendere indisturbati souvenir (puntualmente made in China), ombrellini e bibite a prezzi raddoppiati. Nemmeno Ignazio Marino, che tanto si occupò mediaticamente della pedonalizzazione dei Fori Imperiali per ottenere spazio sui giornali di mezzo mondo, riuscì a ottenere un risultato di sostanza amministrativa: la bonifica dell’area, la restituzione a una normale dignità. Per mesi, mentre l’amministrazione era impegnata nelle trattative con residenti e commercianti per la chiusura dei Fori, decine di immigrati irregolari continuavano (e tuttora continuano) a occupare buona parte del Colle Oppio, utilizzandolo come dormitorio a cielo aperto. Un pessimo segnale per la capacità amministrativa del Campidoglio e per la dignità di quelle persone, costrette a una marginalità incompatibile con l’importanza del luogo.

Sono in tanti ad attendere segnali di vera discontinuità da parte della giunta Raggi, che al momento appare a dir poco disorientata e confusa, comunque incapace di innestare quella vera marcia di ripresa della città attesissima dai romani, dalla classe imprenditoriale e anche da un Paese che ha bisogno di una Capitale efficiente.

Forse cominciare col Colosseo, col cuore di Roma, con questo immenso certificato di identità collettiva, sarebbe un’ottima idea. È impensabile che veri e propri taglieggiatori imperversino, indisturbati, a due passi dal monumento. Ed è inaccettabile che l’intera area sia un’arena senza legge a disposizione del commercio clandestino. Un’operazione Colosseo a Ferragosto rappresenterebbe un segnale: a patto che non ci si limiti a uno show ma ci si dedichi a un progetto serio, duraturo e di lungo respiro.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news