LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LORETO APRUTINO. La piazzetta gioiello restaurata dai volontari
19 agosto 2016 IL CENTRO



Loreto, dopo la bufera sui social per i lavori con asfalto davanti al castello Chiola il comitato «Venerdì Santo» tira fuori soldi e operai per la riqualificazione

Loreto Aprutino ha riavuto la piazzola all'incrocio di via degli Aquino e via del Baio, riconsegnata alla collettività prima del 15 agosto, come promesso dal comitato Venerdì Santo, presieduto da Ettore D'Amico, che ha riqualificato la piccola area di strada antistante l'ingresso del Castello Chiola, all'imbocco della via storica e principale del borgo vestino sulla quale si affacciano antichi palazzi da entrambi i lati, fino alla chiesa di San Pietro.

Una strada gioiello, frequentata da residenti, fedeli, ospiti dell'hotel Castello Chiola, visitatori dei musei cittadini e delle processioni religiose (basti pensare a quella del bue di San Zopito) che è stata risistemata per un piccolo, ma significativo tratto grazie alla generosità dei privati del comitato Venerdì Santo. Un intervento attento, durato 5 giorni, che tra materiali e costo delle maestranze ha un valore di circa 2000 euro. «Avevamo messo in preventivo questo lavoro prima della processione del venerdì santo di quest'anno», spiega D'Amico, «non è stato possibile intervenire prima, ma la promessa di riaprire la viabilità prima del Ferragosto la abbiamo mantenuta ugualmente. Ringrazio i maestri muratori Angelo Trasoletti, Rocco Crocetta e Silvio Pasqualone che hanno realizzato gratuitamente questo importante lavoro». L'intervento dei privati, applaudito dai cittadini, è stato deciso successivamente a un rifacimento della piazzola, ormai fatiscente, effettuato dal Comune. «Un intervento con asfalto a freddo che ha scatenato polemiche su Facebook» osserva D'Amico, «provenienti dai residenti in primis, ma in generale dalla cittadinanza. Perché Loreto ha un centro storico che fa invidia a tanti paesi del centro Italia, ma vive in uno stato di degrado davvero impressionante e ha bisogno di attenzioni. Noi la consideriamo la nostra via principale, per questo ci siamo impegnati in prima persona per riqualificare a dovere l'area, non con l'asfalto ma con l'acciottolato che merita».

Oltre al senso civico e alle lamentele sui social dei cittadini per il precedente intervento comunale, ritenuto inadeguato per la storica via maestra di Loreto, a spingere il comitato ad aprire il cantiere è stata la volontà di mostrare un centro storico in ordine alla luce della processione del venerdì santo, ricorrenza rilanciata che sta facendo tornare a parlare del paese. Ora il rosone è rifatto grazie all'impegno
personale dei membri del comitato e del suo presidente, che si è dovuto accollare tutte le responsabilità dell'intervento liberandone l'amministrazione comunale, ma, insiste Ettore D'Amico, è solo una delle tante emergenze cittadine. (cr.pe.)



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news