LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CARRARA - CAVE - Don Raffaello: "Alle cave un sacrilegio cosmico"
27 agosto 2016 IL TIRRENO

Il parroco del Duomo cita Belli e poi lancia uninvettiva contro il settore lapideo: "Massacrano i nostri monti, asportano una ricchezza che la natura ci ha dato"


CARRARA. Dopo lappello sulla sanit locale don Raffaello Piagentini torna a parlare di attualit e lo fa con un duro monito sulla gestione del settore marmo. Fermiamo le nefandezze di chi invece di fare il bene degli altri, mosso solo dal suo arrivismo ha ammonito il parroco del Duomo. Don Raffaello partito da un sonetto composto dal poeta toscano Giuseppe Giusti a met del 1800 e intitolato I pi tirano i meno per mettersi a tirare, lui stesso, le orecchie di coloro che, nel lavorare il monte, pensano solo ai propri interessi. Don Raffaello torna sulla stretta attualit e dopo essere intervenuto sui servizi sanitari, sposando la causa del comitato Primo soccorso e Urgenza, lancia un duro attacco alla gestione del pianeta lapideo. Loccasione stata la proiezione straordinaria di Ovunque Proteggi gioved sera sulla scalinata del Baluardo, organizzata da Assemblea Permanente. Il parroco, zio di uno dei sopravvissuti della strage di Viareggio, stato invitato a intervenire e ha lanciato un accorato appello ai tanti cittadini presenti. Lo spunto stato proprio il sonetto del Giusti: dopo averne recitato i versi, con perfetto accento toscano, Don Raffaello ha spiegato: Il poeta ci dice di non essere inerti, di non ridurci a una massa passiva e silenziosa o ancora peggio silenziata. Il sonetto ci dice di essere attenti e solerti perch certe cose non possono passare nella storia sotto silenzio.

Il parroco del Duomo ha sottolineato di parlare da semplice uomo di strada che per vocazione e fede incontra centinaia di persone che soffrono per legoismo dei grandi quando invece potrebbero essere pi sereni anche dal punto di vista economico. E da qui Don Raffaello ha lanciato un duro affondo ai conduttori delle cave: Penso ai nostri monti ha detto esplicitamente Sono mal utilizzati, rovinati e massacrati dallegoismo umano. E questo perch, ha detto il sacerdote, se il nostro marmo fosse lavorato qui in loco, senza essere esportato cos com, non ci sarebbero tutte queste difficolt. Don Raffaello ha ricordato che le piante e i boschi si tagliano, ma poi rinascono. Quello che succede alle cave un sacrilegio cosmico. Stanno asportando la ricchezza che la natura ci ha dato e che andrebbe
consegnata a chi verr dopo di noi, cos come hanno fatto i nostri predecessori. Una tesi che il parroco del Duomo ha sintetizzato in un unico dato: Negli ultimi 25 anni stato estratto pi marmo che nei 2000 anni precedenti ha concluso amareggiato don Piagentini.

Cinzia Chiappini



news

13-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news