LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Centomila euro dai musei per le vittime del terremoto
MASSIMO VANNI
30 agosto 2016 LA REPUBBLICA





TERREMOTO, la solidarietà produce i primi risultati. Uffizi e Accademia devolvono alle popolazioni colpite l'incasso domenica, che supera gli 83 mila euro. Da Uffizi, Galleria Palatina, Boboli e museo degli Argenti arrivano 56.876 euro, grazie a 9.196 biglietti strappati. Mentre alla Galleria dell'Accademia, dove si sono contati 4.018 visitatori, si è raccolto invece 26.749 euro.

Dai musei comunali, annuncia il sindaco Dario Nardella, arrivano circa 15mila euro: «Un piccolo gesto di solidarietà, come promesso», scrive Nardella sulla sua pagina di Facebook. Ma non solo. Sul conto corrente aperto pochi giorni fa dalla Regione Toscana, grazie alle sole donazioni private, si conta già una cifra che si avvicina ai 5mila euro. Ai quali si aggiungeranno le giornate dei dipendenti, che sta raccogliendo il Cral regionale: chi vorrà potrà devolvere un'ora dello stipendio di settembre per le popolazioni di Amatrice e Accumoli. Ma i conti si faranno solo dopo il 30 settembre, termine entro cui i lavoratori dovranno comunicare le loro disponibilità.

Sul conto aperto giovedì scorso da Palazzo Vecchio, secondo la verifica di ieri, c'è per il momento un migliaio di euro. A cui si sommeranno però nei prossimi giorni le raccolte dei Comuni limitrofi, che hanno scelto di convogliare tutto sul capoluogo, i circa mille euro della giornata devoluta dagli assessori e, anche qui, le ore dei dipendenti comunali. Che però saranno conteggiate più avanti.

Ma non finisce qui. Anche alcune aziende pubbliche si stanno organizzando per far confluire il proprio contributo sul conto corrente aperto da Palazzo Vecchio. Tra questi Quadrifoglio, che avrebbe già deciso di stanziare per le popolazioni terremotate 10mila euro.

Mentre la raccolta delle donazioni procede, il gonfalone della Regione torna per la seconda volta nelle terre del sisma. Sabato era ad Ascoli Piceno con il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, dove si sono svolti i funerali di stato delle vittime del versante marchigiano, alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella e del premier Matteo Renzi. Oggi il gonfalone della Regione Toscana sarà presente anche alla cerimonia funebre prevista alle 18 ad Amatrice.

Sempre nel comune di Amatrice, sta prestando il suo impegno da alcuni giorni anche un contingente di vigili urbani di Prato. Insieme a quelli della polizia municipale di Roma, si fa presente, sono gli unici agenti di polizia locale che operano nelle zone colpite dal sisma. Tutti quanti impiegati per le attività di controllo antisciacallaggio e a supporto dei vigili del fuoco. Il resto del personale toscano in forza nei centri colpiti dal terremoto fa capo invece alle varie articolazioni della Protezione civile e delle associazioni del volontariato.




news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news