LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Sulmona, rischio crollo per Palazzo Mazara, evacuati gli uffici regionali
27 agosto 2016 IL CENTRO


SULMONA. Con il sisma torna la paura per la stabilità delle sedi municipali di Palazzo Mazara e Palazzo San Francesco. Sei dipendenti della Regione in servizio nella sede sulmonese del Centro dei Beni culturali sono stati trasferiti in altri locali perché quelli di Palazzo Mazara sono ritenuti poco sicuri. Da ieri, sulla porta d’ingresso del palazzo dove ci sono anche alcuni uffici del Comune spicca un cartello con l’avviso: «Ci potete trovare presso la sede dell’Agenzia di promozione culturale in piazza Venezuela». La decisione di evacuare i locali da parte della Regione è arrivata ieri e, in men che non si dica, i sei dipendenti hanno recuperato tutte le loro cose e, almeno per il momento, si sono sistemati nella sede dell’Agenzia di promozione culturale, anch’essa di pertinenza della Regione. Già dalla prossima settimana i locali evacuati saranno sottoposti a verifica da parte dei vigili del fuoco. Controlli che erano già stati eseguiti subito dopo il terremoto dell’Aquila dai quali emerse l’estrema fragilità strutturale dello storico edificio tanto che una parte, quella dove era ubicata l’ex sede della Saca, fu considerata inagibile. Il provvedimento deciso dalla Regione ha subito fatto scattare la preoccupazione tra i dipendenti del Comune che lavorano nello stesso stabile. Non solo. Anche quelli che lavorano nelle stanze di Palazzo San Francesco, sede municipale, hanno manifestato preoccupazione e timore per una situazione che, da sempre, è al limite della sicurezza. L’instabilità dei due edifici, infatti, è nota da anni. «Basta poco perché i pavimenti ballino», fanno presente alcuni dipendenti del Comune, sottolineando l’estrema fragilità dello stabile. A Palazzo Mazara si riuniscono le varie commissioni e gruppi consiliari ed è sede della presidenza del consiglio comunale. A Palazzo San Francesco sono concentrati tutti i maggiori uffici, da quello del sindaco a quello delle diverse ripartizioni della burocrazia comunale.

«In queste stanze non lavoriamo tranquilli», proseguono in coro
i dipendenti, «e sarebbe il caso che gli uffici fossero trasferiti momentaneamente in altra sede, in modo che sia Palazzo Mazara che Palazzo San Francesco siano sottoposto a un adeguamento sismico in grado di rendere gli edifici più sicuri». (c.l.)



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news