LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TORINO - Addio alla mostra di Manet, Appendino chiede al Consiglio comunale di sfiduciare Asproni
di DIEGO LONGHIN
17 ottobre 2016 LA REPUBBLICA



Addio alla mostra di Manet, Appendino chiede al Consiglio comunale di sfiduciare Asproni

La sindaca contro la presidente di Torino Musei, che replica: "Stupita dal clima d'odio". Polemica tra Fassino e l'assessora alla Cultura Leon


La sindaca Chiara Appendino, in chiusura delle comunicazioni in Consiglio comunale, ha puntualizzato la posizione della giunta sulla querelle della maxi-mostra su Manet in programma nel 2017 e saltata per decisione dell'organizzatore Skira, chiedendo all'aula di sfiduciare la presidente della Fondazione Torino Musei, Patrizia Asproni. "Questa amministrazione non ha contrariet ai grandi eventi - ha detto la prima cittadina - Stiamo ragionando tra costi e benefici degli eventi. Questa amministrazione vuole fare la mostra di Manet, ma non sa se ci siano ancora le condizioni per farla. Questa giunta tuttavia ritiene che non ci siano le condizioni per andare avanti col lavoro con la presidente della Fondazione Musei, Patrizia Asproni. E chiede al Consiglio di esprimere il suo giudizio, votando la mozione di Fabrizio Ricca (della Lega Nord, ndr), e le altre che si aggiungeranno, sull'operato della presidente della Fondazione".

Fassino: "Cos la giunta a Cinque Stelle distrugge il nuovo volto della citt"

Dal canto suo Ricca si dice "stufo delle pantomime imbastite da Appendino, che ogni tre per quattro auspica a mezzo stampa le dimissioni di qualcuno e poi temporeggia": Ricca si detto pronto a "battere quel Sistema Torino che hanno sempre denunciato i Cinque Stelle". Ben venga, ha comunque aggiunto Appendino, "la mozione di sfiducia presentata dalla Lega: invito anche la maggioranza a prendere posizione. Non ho problemi a portare avanti questa posizione, in tempi non sospetti ho chiesto a questa persona di fare un passo indietro. Chiedo anche alla mia maggioranza di darmi un supporto. Questa amministrazione entro la fine del mese nominer il consigliere mancante nel Consiglio della Fondazione Musei".

"Sono stupita dal clima d'odio. Mi dispiace per Torino che non merita un trattamento di questo genere". La presidente della Fondazione Torino Musei, Patrizia Asproni, replica cos alla sindaca Chiara Appendino, che oggi in Consiglio comunale tornata a chiedere le sue dimissioni. La Fondazione Torino Musei, in una nota, ricorda inoltre di essere "un ente autonomo" e che "solo il Consiglio direttivo della stessa", dove il seggio che spetta alla persona nominata dal Comune " ancora vuoto", pu revocare la nomina della presidente. Quanto alla mostra su Manet, "non esiste un'emergenza", sostiene l'ente, e "la partita ancora aperta". Quanto all'incontro con la sindaca Appendino, previsto per il prossimo 24 ottobre, la Fondazione Torino Musei ricorda che "un primo incontro stato chiesto il 22 giugno" e una seconda richiesta scritta stata inviata il 19 luglio. "In entrambe le lettere - si legge nella nota - veniva richiesto di incontrare la Sindaca al fine di illustrarle i programmi in corso e quelli futuri". Per queste richieste, sostiene la Fondazione, "non stata ricevuta alcuna comunicazione da parte della sindaca e/o dalla sua segreteria e portavoce". Solo a fine settembre, si legge ancora, "la segreteria della sindaca ha contattato direttamente la presidente della Fondazione per proporre la data del 28 ottobre. Data che la Presidente Patrizia Asproni ha chiesto di anticipare al 24 ottobre per un impegno all'estero". In merito al suo bilancio, infine, la Fondazione ricorda che "il Bilancio 2015 stato approvato dal Consiglio Direttivo in data 28 giugno 2016 e successivamente pubblicato online il 21 luglio 2016. Sempre online consultabile il rapporto attivit annuale della Fondazione. Attualmente consultabile il Rapporto Attivit 2015 e il Rapporto Attivit del 1/o semestre 2016".

"Non in discussione n l'importanza di organizzare grandi eventi n la collaborazione con il mondo imprenditoriale e privato. in discussione un modello che vede le nostre istituzioni museali come contenitore e non come produttore di cultura". Cos l'assessore alla Cultura del Comune di Torino, Francesca Leon, ha risposto in Sala Rossa ad una richiesta di comunicazioni sul possibile annullamento della mostra su Manet. "C' una debolezza strutturale - ha aggiunto l'assessore Leon -: la mostra non si basava su solide relazioni tra museo D'Orsay e Galleria d'Arte Moderna, ma su un rapporto privilegiato fra l'ex sindaco Fassino e il direttore del museo parigino, senza un chiaro trasferimento di competenze e di responsabilit sulla realizzazione dell'evento".

"Colpisce che si rimproveri al sindaco Fassino di aver messo a disposizione della citt il suo patrimonio di relazioni, quando se mai questo stato un vantaggio per Torino". Cos l'ex primo cittadino Piero Fassino replica alle affermazioni dell'assessora alla Cultura Francesca Leon intervenuta oggi in consiglio comunale sulla vicenda della mostra di Manet.
"Relazioni - precisa Fassino - che sono sempre state gestite a livello istituzionale con il pieno coinvolgimento delle strutture dell'amministrazione comunale, tant' che per tre anni consecutivi si sono realizzate le mostre su Degas, Renoir e Monet a conferma del fatto che la Fondazione Musei aveva strutturato con il Musee d'Orsay un rapporto chiaro e permanente di collaborazione,
ulteriormente confermato dalla programmazione della mostra su Manet". L'ex sindaco, oggi consigliere del Pd, si dice infine colpito "dalla virulenza dell'attacco della sindaca alla presidente Asproni, senza nessun riconoscimento del salto di qualit, sia di mostre realizzate, sia di visitatori, sia di nuove iniziative culturali, che la Fondazione Musei ha conosciuto sotto la guida della presidente Asproni, che peraltro assolve al suo incarico a titolo gratuito



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news