LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

RAVELLO-Il Mibact organizza una conferenza per affrontare i tanti problemi dei 51 siti italiani patrimonio dell'Umanit
Edek Osser
www.ilgiornaledellarte.com, 21 ottobre 2016

Verr creato un Osservatorio per conoscere, controllare e gestire con pi efficacia i nostri tesori darte e cultura. Intanto se ne parla a Ravello
Tra i 51 siti italiani inseriti nella Lista del Patrimonio Mondiale figurano anche interi centri storici, come quello di Firenze (entrato nella Lista nel 1982)


Si aperto a Ravello e si concluder domani 22 ottobre un incontro organizzato dallUfficio Unesco del Segretariato Generale del Ministero Beni culturali diretto da Maria Grazia Bellisario, sui Siti del Patrimonio Unesco nelle Regioni Campania, Lombardia, Piemonte e Toscana. Si tratta di regioni con numerose eccellenze culturali che fanno parte della lista Unesco e hanno gi avviato da tempo esperienze di gestione coordinata del proprio patrimonio a scala territoriale e multidisciplinare. Lincontro, che si tiene nellambito di Ravello Lab 2016, avviene in preparazione della VII Conferenza dei Siti italiani iscritti nella lista del Patrimonio mondiale Unesco.
Quello di Ravello il secondo organizzato dal Mibact dopo quello del 30 settembre scorso a Mantova, nel quale si era discusso delle soluzioni adottate e le sperimentazioni in corso per fronteggiare le dinamiche turistiche nei siti Unesco: le situazioni critiche per la troppa affluenza o viceversa le opportunit sprecate per la poca notoriet. La VII Conferenza si terr a Roma dall8 al 10 novembre prossimo nelle sale del Museo Nazionale di Arte Antica di Palazzo Barberini.

Nessun altro Paese pu vantare, come lItalia, ben 51 siti nellelenco dei siti Patrimonio dellUmanit. Ma questo primato richiede uno sforzo notevole, economico e organizzativo, per assicurare la tutela e la conservazione di tanti musei, palazzi, chiese, siti archeologici ma anche interi centri storici come quelli di Firenze, Roma, Napoli. Essere inclusi in quellelenco impone responsabilit per la conservazione e la tutela e vincoli precisi stabiliti dalla Convenzione Unesco del 1972, ma pu anche valere molto in termini turistici e quindi economici per i territori interessati.
Il problema per il nostro Ministero proprio il moltiplicarsi dei Siti Unesco italiani. Oggi sono 51 e altri se ne aggiungeranno. un tema importante, culturale, burocratico e amministrativo; obblighi di valutazione e controllo creano difficolt crescenti e richiedono un approccio sempre pi efficace e organizzato. Per questo il Mibact vuole che la sua VII Conferenza dei siti italiani diventi occasione di confronto fra tutti i soggetti che concorrono alla conservazione e gestione del nostro straordinario patrimonio culturale. Obiettivo concreto della conferenza: creare un osservatorio permanente per i Siti del Patrimonio Unesco con tre distinti ambiti di attivit.
In attesa dei risultati della Conferenza, il Mibact descrive cos i compiti dellOsservatorio:
1- Monitorare lo stato dei siti Unesco italiani attraverso la sistematizzazione dinformazioni e dati di base, gi noti e disponibili compresa la descrizione di ciascun sito, stato di conservazione, attivit.
2- Rilevare gli impatti delle strategie e delle azioni poste in essere a vari livelli.
3- Realizzare e promuovere iniziative, indagini e studi sui temi legati allattuazione della Convenzione Unesco del 1972.



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news