LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MONTECATINI. Polemica sul recupero delle Leopoldine, l’ex sindaco Severi: il piano era condiviso
27 novembre 2016 IL TIRRENO


Dura replica alle affermazioni dell’amministratore unico delle Terme che avevano parlato di “scelta megalomane e sciagurata”

MONTECATINI. Le ultime uscite pubbliche dell’amministratore unico delle Terme , Carlo Brogioni, che ha parlato di «strada per rimediare alla scelta megalomane e sciagurata di avviare il cantiere delle Leopoldine …» proprio non sono piaciute all’ex sindaco di Montecatini Ettore Severi che si è sentito tirare in ballo ed ha quindi deciso di scrivere una lettera aperta di risposta a Brogioni.
«Essendo stato sindaco di Montecatini nel periodo in cui ebbe luce il progetto in questione, con l'aiuto dell'allora cda delle Terme vista l'unanimità del Consiglio Comunale e della Giunta Regionale dell'epoca, ritengo doveroso rilasciare alcune precisazioni per confutare quanto dichiarato da Brogioni - scrive l’ex primo cittadino termale - La scelta di avviare il cantiere per la piscina termale alle Leopoldine faceva parte di un complesso e sicuramente ambizioso progetto di ristrutturazione di tutto il comparto termale di Montecatini, scelto e condiviso da tutta la città nelle sue massime espressioni politiche ed imprenditoriali, condiviso dai soci pubblici Comune e Regione ed affidato all'architetto Fuksas che ne realizzò il Master Plan ».
«Progetto ambizioso che ancora oggi sento il dovere di difendere - continua Severi - motivato dalla forte volontà della città tutta di ridare orgoglio al marchio termale riposizionandolo doverosamente al livello di adeguatezza storico culturale che si merita a livello internazionale...».
«Il business plan economico finanziario fu tracciato dal cda con il supporto di Fidi Toscana, validato poi dalla società di controllo Reag, del gruppo American Appraisal, imposta da Bnl, al fine di approvare il famoso mutuo milionario che avrebbe retto finanziariamente l'operazione.
Per completare il finanziamento del progetto, anche nel caso di possibili ed imprevedibili varianti, restavano disponibili altre due fonti di finanziamento: alienazione dei beni non strategici delle Terme; finanziamento a fondo perduto e contributo interessi su mutuo da parte dello Stato attraverso il Ministero Beni Culturali. A tale proposito nel 2009 il Ministero approva la copertura interessi del mutuo e accetta la domanda per l'ottenimento dei contributi su investimento immobile Leopoldine stimato a 19 milioni. Contributo previsto variabile tra il 30 e il 50 % dell'intero investimento».
E quindi l’ex sindaco Ettore Severi passa alle conclusioni e all’attacco. «Il dottor Brogioni ha mai partecipato nel passato alle attività di programmazione della nostra città termale ? - scrive Severi - Si è mai documentato sui passaggi degli organi amministrativi della società Terme degli ultimi dieci anni, nonché sui deliberati assembleari dei Soci pubblici con relativi mandati consiliari? Come si può affermare, nella relazione ai Soci del bilancio 2015: "Scelta megalomane e sciagurata, senza la preventiva formazione di un serio progetto economico e finanziario"? «Caro Brogioni, mi consenta di prendere in prestito un recente slogan pubblicitario utilizzato dalle Coop (quindi non di parte !) - chiude la lettera l’ex sindaco Ettore Severi - Chi davvero aiutar vuole, dimostri più fatti e non parole».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news