LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Per rilanciare le isole Franceschini punta su turismo e cultura
di Tiziana Simula
01 dicembre 2016 LA NUOVA SARDEGNA


Una firma per il futuro nel luogo simbolo dell'insularità, dove turismo, storia e cultura, si abbracciano in una combinazione vincente, scommessa per lo sviluppo del turismo internazionale che non guarda solo al mare. Il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini ha sottoscritto ieri a Caprera il "Contratto di sviluppo per i beni culturali e il turismo nelle isole italiane e del Mediterraneo", insieme all'Ancim, associazione nazionale comuni isole minori – 36 le isole coinvolte – e alle Regioni. Uno strumento di programmazione integrata tra Comuni, Regioni e Stato, che ha come obiettivo sostenere i progetti delle isole minori sui temi della cultura, del turismo e dello sviluppo sostenibile. Deroghe alle normative vigenti e corsie preferenziali negli iter burocratici consentiranno ai 36 comuni di realizzare, all'interno delle azioni previste dal contratto, i progetti di sviluppo fondati sulla valorizzazione dei beni culturali, archeologici e ambientali, con risorse ministeriali che saranno governate dall'Ancim, promotrice dell'accordo. Il ministro alla Maddalena. «Che bel sole, questa è la dimostrazione che si può fare turismo anche a dicembre», ha detto Franceschini, appena sbarcato dalla motovedetta della Capitaneria che l'ha accompagnato alla Maddalena. Ad accoglierlo, il sindaco Luca Montella e il presidente del consiglio comunale Roberto Ugazzi, i vertici della Capitaneria e delle forze dell'ordine. Un caffè nel bar poco distante, qualche stretta di mano con i maddalenini e, poi, sù per la strada che porta al Compendio Garibaldino, dove è stato siglato l'accordo. Una decina di chilometri di tragitto durante i quali il ministro si è potuto rendere conto di alcuni problemi dell'isola: i beni demaniali da recuperare, le strutture del G8 da riconvertire, la strada di collegamento con Caprera da sistemare. Temi dei quali ha discusso col sindaco. Tappa al Memoriale. Prima della firma, la tappa al Memoriale Giuseppe Garibaldi: un tuffo nella storia tra documenti cartacei originali e multimediali, in gran parte messi a disposizione dall'ex senatore e sindaco della Maddalena Mario Birardi, presente all'appuntamento. A stringere la mano al ministro, c'era anche il pronipote dell'Eroe dei due mondi, Giuseppe Garibaldi. Poi, tutti al Compendio Garibaldino, mentre lo stuolo dei presenti s'infoltiva sempre di più. La firma del contratto. A rappresentare la Regione, c'era l'assessore agli Enti Locali Cristiano Erriu, accompagnato dal consigliere regionale maddalenino Pierfranco Zanchetta (Upc). Presenti anche gli amministratori regionali di Lazio e Campania e gli amministratori locali di Capri, Procida e Pantelleria. «Questo contratto di sviluppo contiene dei concetti che condivido appieno e che faccio miei, sono sicuro che sarà un valido strumento di sostegno per le isole», ha detto Montella. «Vorrei rimarcare che, a differenza di quanto sostenuto in passato da qualche politico, con la cultura si mangia. La cultura è un investimento», ha aggiunto il presidente dell'Ancim Mario Corongiu. «L'accordo di sviluppo che oggi sottoscriviamo per noi è molto importante: trasferisce risorse ma soprattutto riconosce il giusto ruolo alle comunità locali», ha rimarcato Erriu. «In questi due anni e mezzo di governo abbiamo investito molto in cultura e turismo – ha detto il ministro – recuperando ritardi colpevoli e tagli in settori che noi riteniamo invece trainanti per l'economia. Quando sono arrivato le risorse a disposizione del ministero erano 37 milioni, ora, tra risorse straordinarie e permanenti in bilancio, siamo a 2 miliardi di opere in fase di gara, progettazione e realizzazione. Investire in cultura e turismo è una grande potenzialità per il Paese. Le isole minori hanno una straordinaria possibilità: affiancare alla bellezza del mare, la storia, l'arte, l'archeologia. Questa è l'ineguagliabile forza competitiva del turismo culturale. E questo contratto di sviluppo si impegna esattamente in questa direzione».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news