LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PORTOFERRAIO - Le antiche terme tornano alla luce
di Luigi Cignoni
10 dicembre 2016 sez. IL TIRRENO

PORTOFERRAIO Un'altra porzione importante di quella che fu la Villa romana delle Grotte è stata recuperata e sarà visitabile (non appena sarà messa in sicurezza) da turisti, ospiti o semplicemente studiosi di storia antica. Parliamo del lato che guarda a ovest, in direzione della piana di San Giovanni: le antiche terme che erano parte integrante della dimora romana. Il taglio della vegetazione spontanea ha riportato alla luce uno dei siti architettonici risalenti alla dominazione romana meglio conservati. E il vicesindaco di Portoferraio, nonché assessore alla cultura, Roberto Marini, nel corso della conferenza stampa di presentazione del sito recuperato, non ha risparmiato i ringraziamenti a rappresentanti di associazioni (Italia Nostra in prima fila) e volontari che hanno contribuito al raggiungimento di questo obiettivo, proprio nel periodo in cui il sito archeologico è aperto al pubblico in questo primo ponte di dicembre. «Lo sarà anche per Natale – ha puntualizzato Cecilia Pacini, presidente della Fondazione Villa delle Grotte - se il tempo dovesse tenere e volgersi decisamente al bello, come lo è oggi. Come pure le Grotte saranno a disposizione di tutti coloro che vorranno visitarle anche per l'ultimo e il primo dell'anno». E l'amministrazione comunale punta le sue carte sulla fruibilità e la frequentazione di questi scavi romani. «Innanzitutto c'è la conferma dell'interesse della giunta - ha detto sempre Roberto Marini - nel contribuire allo sviluppo del sito. Lo dimostra lo stanziamento di 15mila euro dati come contributo alla Fondazione per l'anno che si sta per chiudere. Nostro intendimento è portarlo a 20 o meglio a 25 mila euro per il 2017, sviluppando o concretizzando tutti i buoni propositi messi in essere». Il sito potrebbe rappresentare un ottimo 'incipit' per un processo di aggregazione culturale che potrebbe essere spendibile nel marketing del turismo. Le Grotte, dunque, sia come luogo da visitare inserito in un più vasto itinerario che raggruppa le eccellenze storiche della città (come l'altra villa romana della Linguella, il museo civico, le Fortezze), sia come motivo di raggruppamento di tutti i soggetti che potrebbero essere interessarsi alla cultura locale. «Penso ad azioni sinergiche – ha puntualizzato meglio l'assessore alla cultura - con studenti e mondo della scuola; con le associazioni di volontari e cooperative di giovani che potrebbero avere qui le occasioni di lavoro. La nostra amministrazione crede che il volano della nostra economia sia la cultura che è il vero valore aggiunto, non solo per Portoferraio ma per l'Elba tutta. Siamo consapevoli di ciò e per questo ci stiamo investendo, offrendo anche ai privati opportunità di far parte del progetto. Ci auguriamo che il nostro messaggio venga accolto favorevolmente». E si torna così a parlare di "Portoferraio card", un biglietto unico grazie al quale potranno essere visitabili tutti i siti e musei gestiti dal Comune. «Abbiamo fatto anche la proposta alla Soprintendenza – ha aggiunto Marini – di prevedere anche le visite alle due regge napoleoniche, ma qui i tempi si allungano incredibilmente». Infine il Cammino della rada. L'assessore Angelo Del Mastro ha informato dei recenti sopralluoghi dell'ufficio tecnico a San Giovanni e ha parlato di un finanziamento per la realizzazione dell'opera di circa 25 mila euro finanziabili con il progetto "Elba sharing". Proprio sotto la villa, in direzione del mare si potrà recuperare la vecchia torretta e la sede della batteria contraerea usata nell'ultimo conflitto mondiale.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news