LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ecco il monumento allIncivilt Romana. Nel cuore dellEur
Valeria Costantini
Corriere della Sera - Roma 9/1/2017

Da ben tre anni il museo della nostra memoria chiuso per lavori urgenti. Senza il progetto

Il monumento allIncivilt Romana allEur. Chiuso al pubblico da oltre tre anni per lavori urgenti in teoria - di restauro, il Museo della Civilt Romana limmagine del degrado della Capitale. Un tappeto di bottiglie rotte e immondizia lo circonda, ricordi dei festini notturni che prolificano approfittando dellisolamento del palazzo: il parcheggio il bordello della zona. Dentro, il destino delle opere incerto. Collezioni uniche che per attiravano circa 40mila visitatori lanno, met scolaresche non paganti. Il museo chiuse a gennaio 2014 perch inagibile ma ora tutto fermo: i lavori non possono partire, manca il progetto esecutivo.

Il Museo della Civilt Romana appassisce, assediato da rave party e rifiuti. Gli ultimi inquilini a muoversi sotto le stentoree colonne bianche, furono nel 2015 Daniel Craig e Monica Bellucci, per il set del film 007-Spectre. Una scenografia naturale quella dellimponente edificio dellEur, a due passi dalla sfarzosa Nuvola, che per chiuso al pubblico da oltre tre anni per lavori urgenti in teoria - di restauro. Porte sbarrate per storici e studenti, mentre fiorisce il degrado intorno al sito archeologico in piazza Giovanni Agnelli.

Fu infatti la Fiat guidata dal senatore a sponsorizzare negli anni 50 la costruzione del primo museo didattico della Capitale, dove il Campidoglio voleva una mostra permanente sulla romanit. Il progetto doveva nascere insieme al quartiere Eur per lEsposizione Universale del 1942, poi la guerra interruppe i lavori fino allarrivo del patron dellindustria. Nei dodicimila metri quadrati delle strutture principali unite dal sontuoso colonnato, ci sono spazi colossali divisi in 59 sezioni, dove possibile ammirare riproduzioni uniche: dalle facciate a grandezza naturale dei monumenti al gigantesco plastico dellantica Roma dellimperatore Costantino I, alla serie completa dei calchi della Colonna Traiana. Oltre al planetario la cui volta celeste stata per anni meta prediletta dei bambini romani.

Poi per il buio calato sulle storiche collezioni e ora quella parola incisa nel marmo bianco - Civilt - stona violentemente con il contesto. Un tappeto di bottiglie rotte e immondizia circonda il museo, ricordi dei festini notturni che prolificano approfittando dellisolamento del palazzo: sotto i portoni lolezzo di urina diventa intollerabile per i tanti che tentano, inutilmente, una visita. Il parcheggio il bordello della zona, riservato agli scambisti dicono i residenti: a terra solo fazzoletti e profilattici a dozzine. Dentro, il destino delle opere incerto. Collezioni uniche che per attiravano circa 40mila visitatori lanno, met scolaresche non paganti.

Il museo chiuse a gennaio 2014 perch inagibile, dobbligo quindi i lavori di messa a norma dellimpiantistica. La gara rimasta impantanata nei ricorsi e solo ora avvenuta laggiudicazione alla Sicobe srl, con i fondi del Campidoglio. Manca il progetto esecutivo, quindi cantiere fermo fino alla prossima primavera: sui tempi di riapertura, solo ipotesi. Un anno e mezzo minimo, spiegano dalla Sovrintendenza. I due milioni di euro dellintervento per serviranno solo a mettere in sicurezza un sito che ormai ha la data di nascita ferma al 1955: stesso allestimento, zero valorizzazione degli spazi. E, soprattutto, medesimi problemi di infiltrazioni che intaccano le superfici: nelle stanze polvere e incuria avvolgono plastici e opere. E senza promozione turistica, il Museo della Civilt Romana rester un sogno per pochi intimi.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news