LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SARDEGNA - Il Teatro Civico di Alghero senza addetto alla sicurezza
di Gianni Olandi
09 gennaio 2017 LA NUOVA SARDEGNA


In pensione il responsabile. Ridotto il cartellone della stagione di prosa Cedac Selezione per la Capitale della Cultura, oggi una delegazione comunale a Roma


ALGHERO. Dalla conclusione della scorsa stagione teatrale, avvenuta nellaprile del 2016, il Teatro Civico che si affaccia sulla piazza del Bisba ( vescovo in algherese) ha praticamente cessato le sue funzioni privando la citt, e in particolare le associazioni culturali, di un punto di riferimento di valore anche sotto l'aspetto storico e architettonico. Il teatro, infatti, l'unico in Sardegna realizzato interamente in legno e uno dei pochi in Italia a sopravvivere.
Proprio per la sua particolarit strutturale, limpianto ha necessit di una manutenzione costante anche perch uno dei beni culturali della citt con maggiore anzianit di servizio: fu completato nel 1862, sindaco Lavagna, e quindi ha gi superato la veneranda et di 150 anni, compiuti nel 2012. Una ragione in pi per essere sottoposto a continui monitoraggi tecnici che ne garantiscano la funzionalit e soprattutto la fruizione dei cittadini.
Ma oltre alla questione riguardante le manutenzioni, il teatro necessita anche di una figura professionale dotata di certificazione per la sicurezza. Figura oggi inesistente in quanto il precedente addetto andato in pensione dallo scorso anno. E forse anche per questa diffusa serie di precariet, strutturali e tecniche, che la stagione di prosa comincer il prossimo 11 di febbraio, sempre che l'impianto venga messo a norma. Stagione che avr una programmazione pi contenuta rispetto alla precedente che venne svolta dal 10 dicembre 2015 al 16 aprile 2016.
Il cartellone delle rappresentazioni teatrali, quello del Circuito Cedac, stato sempre di ottimo livello determinando nel pubblico attenzione e quindi larga partecipazione.
La funzionalit del Teatro Civico rappresenta quindi un punto imprescindibile soprattutto ora che Alghero si appresta a partecipare alla selezione per il prestigioso riconoscimento di Citt della Cultura 2018. Proprio oggi infatti la delegazione algherese, guidata dal sindaco, a Roma in audizione nel Ministero dei Beni Culturali.
Lultimo restauro organico e completo del teatro (pavimentazioni, arredi, impiantistica) datato 2004, giunta Tedde. Al termine del quale, nel 2006 il teatro riapr. Il progetto di ristrutturazione e adeguamento venne attuato in collaborazione con la Soprintendenza ai beni culturali e storici ed stato curato nella sua elaborazione tecnica dallarchitetto Giovanni Macciocco, allora preside della Facolt di Architettura.
La sistemazione interna dello storico Teatro Civico, gioiello della citt murata, ha consentito da allora in poi un suo pi agevole utilizzo anche nel periodo estivo, grazie allinstallazione degli impianti di condizionamento, la cui assenza aveva fino ad allora creato non pochi problemi.



news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news