LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Mistero al museo di Varese, rubati due vasi
Roberto Rotondo
Corriere della Sera - Milano 11/1/2017

Sono di epoca romana, nessuno sa dire da quanto tempo mancano. Cinque anni di strane sparizioni

VARESE. Un mistero agita le sale del museo di Varese: sono scomparsi da una stanza alcuni oggetti antichi, ed stata presentata una denuncia ai carabinieri del Nucleo tutela patrimonio artistico di Monza. La scoperta stata fatta da una funzionaria del Comune. Il fatto era top secret, ma trapelato ieri a Palazzo Estense: gli inquirenti, da alcune settimane, hanno avviato una indagine su mandato della procura di Varese che vuole capire se vi sia un tombarolo che si aggiri tra una platea di opere variegate e preziose: antiche piroghe preistoriche, vasellame romano, statue e oggetti medievali.

Non ci sono indagati, fino a questo momento, tuttavia alcuni dipendenti dellamministrazione sono gi stati interrogati dai carabinieri. Ovviamente come testimoni. I reperti trafugati, secondo le indiscrezioni, sarebbero due vasi di epoca romana spariti da un magazzino di pertinenza del museo civico archeologico. Il punto che non chiaro da quanto tempo il vasellame sia stato rimosso dalle sua sede originaria. La mensola era vuota da tempo. Una prima ipotesi era stata avanzata dagli stessi dipendenti e cio che i vasi fossero stati persi durante uno spostamento. Una delle prime leggi della biblioteconomia, infatti, recita che un oggetto catalogato male, un oggetto perso. Ma alla fine i sospetti hanno prevalso, stata comunque presentata la denuncia ai carabinieri da cui partita linchiesta.

A ben guardare, non la prima volta che avvengono sparizioni sospette ai musei civici. Per la precisione la seconda volta, a Varese, che negli ultimi 5 anni si verificano furti. Il precedente episodio avvenne nella sezione risorgimentale e furono trafugati dei reperti garibaldini, tra cui un archibugio. Per quella vicenda indagato un messo comunale, poi spostato in unaltra sede. Eppure il lavoratore si sempre dichiarato del tutto estraneo alla vicenda e inoltre probabile che tra i due episodi non vi sia alcuna correlazione.

Resta il fatto che la notizia sia caduta praticamente come un fulmine inaspettato in Comune. La vicenda a conoscenza solo di pochissime persone nellambiente museale e la circostanza che i carabinieri stiano sentendo i testimoni ha favorito una certa discrezione, tanto che molti degli attuali assessori della giunta comunale non ne sono stati nemmeno informati; persino il precedente assessore alla cultura, Simone Longhini di Forza Italia, non ne era a conoscenza.

Anche se i carabinieri che indagano sono gli stessi dei capolavori veronesi ritrovati in Ucraina e restituiti allItalia, non sar facile venirne a capo. Si tratta di una sparizione che potrebbe risalire quantomeno allanno scorso, seppure scoperta solo negli ultimi due mesi. Lassessore alla cultura di Varese, Roberto Cecchi, conferma lepisodio: So dellindagine ma non conosco i dettagli. Il valore degli oggetti scomparsi potrebbe esser di qualche migliaio di euro, anche se non si tratta dei pezzi migliori delloggettistica storica varesina. Il museo civico archeologico ha infatti una collezione di circa 10mila oggetti, dal preistorico al risorgimento, e non tutti sono esposti. Episodio isolato? Il nuovo direttore del museo di Varese Daniele Cassinelli si insediato nellincarico dal primo dicembre e ha avviato una ricognizione degli oggetti e una serie di pratiche organizzative per garantire la sicurezza del patrimonio. Attendiamo che i carabinieri facciano lindagine e chiariscano che cosa sia accaduto, ma intanto ho ritenuto opportuno lavorare sulla tutela del patrimonio, commenta il direttore del museo.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news