LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Colosseo, nasce il parco archeologico. Critiche: Conter solo il denaro. Franceschini: No, risorse anche per tutela
di Manlio Lilli
IL FATTO QUOTIDIANO | 11 gennaio 2017


Colosseo, nasce il parco archeologico. Critiche: Conter solo il denaro. Franceschini: No, risorse anche per tutela
Cronaca

Via libera al decreto che completa la riforma avviata nel 2014. La parola d'ordine sar "valorizzazione". E il provvedimento ha provocato qualche preoccupazione anche nel Pd


Con quali criteri scientifici sar realizzato il parco del Colosseo? Il soldo, la grana, il cucuzzaro. Vittorio Emiliani, presidente del Comitato per la Bellezza, alcune settimane fa definiva cos il progetto del ministro della Cultura Dario Franceschini di rendere autonomo il monumento simbolo di Roma. Ma rimanevano dei dubbi, delle incertezze. Cera la disposizione legislativa (larticolo 1, comma 432, della legge di bilancio), ma mancava il decreto attuativo. Ora c anche quello: nasce il Parco archeologico per la tutela e la valorizzazione del Palatino, Foro Romano, Domus Aurea e Colosseo. Un percorso, spiega il ministero, che completa la riforma avviata nel 2014 che ha portato listituzione di 32 tra musei e parchi archeologici autonomi e 39 soprintendenze uniche. Un riassetto secondo il ministero che con la creazione dei musei autonomi ha portato a molti miglioramenti sia in termini di quantit dei visitatori che di qualit dei servizi. Un passo in avanti che contribuir a rilanciare il dialogo con Roma per valorizzare al meglio larea archeologica urbana pi importante al mondo.

Il ministro Franceschini non ha dubbi sulloperazione che ridisegna la geografia dellarcheologia romana e ne ridefinisce le competenze. Il nuovo Parco avr un direttore che sar individuato con una procedura di selezione pubblica internazionale. La valorizzazione del parco laspetto su cui si punter. Si sa della copertura dellarena dellAnfiteatro Flavio. Si sa del ristorante pi suggestivo del pianeta al piano alto e sulla terrazza del Museo Palatino. La mission fare cassa. Daltra parte Colosseo, Foro Romano e Palatino anche nel 2016 sono stati ai vertici della top 30 dei luoghi della cultura italiani, in fatto di ingressi a pagamento. I biglietti strappati nellanno trascorso sono stati 6.408.852. Numero che ha prodotto un incasso pari allincirca a 36 milioni di euro. Insomma una cifra pi che considerevole che al 50 per cento rimarr al nuovo parco, mentre laltra met, per il 30 per cento contribuir alla tutela di tutto il patrimonio culturale di Roma e per il 20 al sostegno dellintero sistema museale nazionale.

La misura ha aspetti controversi, come suggerisce liniziativa di alcuni parlamentari del Partito democratico (tra i firmatari Orfini, Ascani, Malpezzi e Bonaccordi) che hanno chiesto chiarimenti al question time della Camera riguardo possibili criticit derivanti dallattuazione della norma, con particolare riferimento al finanziamento, a valere sugli introiti della bigliettazione, dellattivit di tutela nelle aree interessate. Se da una parte per il ministro non sembrano esserci dubbi (bisogna valorizzare, come se fossero slot machines anzich monumenti, luoghi identificativi del Paese), dallaltra la tutela sembra quasi una trascurabile appendice. Mentre, come ha ricordato un paio di mesi fa il soprintendente Francesco Prosperetti, il Colosseo avrebbe piuttosto una urgente necessit di lavori di consolidamento, soprattutto alle parenti interne dellultimo anello, considerate a rischio.

La replica del ministro arriva dal question time alla Camera. Secondo Franceschini, grazie al meccanismo di finanziamento disposto dal decreto Colosseo, la Soprintendenza speciale di Roma potr contare su risorse maggiori rispetto a quelle spese fino ad oggi per la tutela del patrimonio artistico. Rispondendo allesponente del Pd Maria Coscia, che gli sottolineava le preoccupazioni e le critiche, il ministro ha ricordato che lunica situazione rimasta fuori da questa riorganizzazione era Roma per vari motivi. Il decreto, fa notare il ministro, recupera quindi questa distanza. Questo consentir anche di andare avanti nella trattativa con il comune e consentir pi chiarezza per le risorse.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news