LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VICOPISANO - Sovrintendenza, via libera al progetto per la Torre
Carlo Palotti
11 gennaio 2017 IL TIRRENO




Un nuovo anno iniziato e a Vicopisano continua la raccolta fondi per la riapertura al pubblico della Torre dell'Orologio. Il progetto di recupero " ora di riaprirla", promosso dall'amministrazione vicarese, intende raccogliere 45mila euro tramite donazioni private, da sommare poi, ai 40mila euro messi a disposizione dal Comune stesso. Con 85mila euro circa, infatti, la Torre dell'Orologio tornerebbe a nuova vita, visitabile e nelle disponibilit di tutti i vicaresi. L'iniziativa ha come media partner "Il Tirreno" che seguir passo dopo passo quella che si annuncia come una corsa benefica in favore dell'arte e del bello. Da novembre il progetto ha gi trovato due validi contribuenti: la Fondazione Pisa e l'associazione Festa Medievale di Vicopisano. Al momento non dato sapere l'entit delle donazioni, ma da ambo i due istituti, abbiamo raccolto conferme importanti. Siamo gi attivi nel recupero del borgo - spiega Mauro Ciampa, ex vicepresidente della Fondazione e presidente dell'associazione "Il Borgo Murato" - e anche se il vecchio consiglio decaduto, restano le premesse affinch la Fondazione Pisa partecipi alla raccolta fondi in favore della Torre dell'Orologio. Parteciperemo con un contributo cospicuo - dice Giampiero Nesti, presidente dell'associazione Festa Medievale -. Questa iniziativa del Comune tende a recuperare il borgo e date le nostre finalit, l'abbracciamo convinti che la riapertura della Torre dell'Orologio possa rilanciare il turismo di Vicopisano. Anche dal punto di vista amministrativo la raccolta fondi sta andando avanti e un altro passo importante, stato fatto con l'ok della Soprintendenza al progetto preliminare di recupero presentato dal comune di Vicopisano. Entro il 28 febbraio - afferma Matteo Ferrucci, vicesindaco di Vicopisano - sar approvato il bilancio del 2017. L sar inserita la quota parte del Comune al progetto di recupero della Torre dell'Orologio. Con l'approvazione della Soprintendenza, invece, abbiamo iniziato le pratiche per l'inserimento del progetto all'interno del portale Art Bonus e nei prossimi giorni, sar gi possibile donare anche attraverso quel canale. " ora di riaprirla" una raccolta fondi che si basa sul mecenatismo dei vicaresi e su "Art bonus", la misura governativa che prevede benefici fiscali per chi dona a favore della cultura. Seguendo lo stesso criterio, il progetto prevede diverse modalit di donazione, adatte a tutti i tipi di portafoglio e disponibilit economiche del donatore. Facendo un esempio - continua Ferrucci - donando mille euro si potranno recuperare fiscalmente, in tre anni, 650 euro, il 65% della donazione fatta. Donandone 100, nei tre anni successivi, il contribuente ne recuperer fiscalmente 65. Tra le iniziative pi interessanti del progetto e dedicate al grande pubblico, c' sicuramente "Adotta uno scalino". Con il versamento di cento euro in favore della Torre dell'Orologio, il donatore adotter uno dei settanta scalini dell'edificio, con tanto di nome e cognome inciso su una targa. Info 050.796581 o turismo@comune.vicopisano.pi.it



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news