LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

"Cos il museo di Capodimonte parler alle famiglie"
PAOLO DE LUCA
21 febbraio 2017 la Repubblica

METTERE il pubblico al centro del museo. Questo l'obiettivo numero uno di Sylvain Bellenger per il museo di Capodimonte. A un anno e mezzo dal suo insediamento, con percentuale di visitatori aumentata del 22 per cento, il direttore prosegue nella politica di allargare il pubblico, rivolgendoci a ogni tipo di utenza: dalle famiglie, ai curiosi, agli appassionati, fino agli esperti.

Da qui la nascita dei nuovi Servizi educativi, in presentazione stamattina alle 12 nella Sala Burri.

Direttore Bellenger, come saranno i Servizi educativi del museo?

Saranno il nostro biglietto da visita: uomini e donne specializzati nell'accoglienza del pubblico, pronte a guidarlo alla scoperta del museo, dei nostri progetti e della nostra straordinaria arte. Al momento sono una decina di persone, tutte giovani e tutte altamente specializzate: si tratta infatti di storici dell'arte o dell'architettura, alcuni anche con dottorato, entrati nel ministero dei Beni culturali col grado di custodi. un bene che le istituzioni possano utilizzare al meglio le loro qualit: ora avranno mansioni pi costruttive e meglio adeguate alla loro preparazione.

Iniziative future?

Ci saranno visite a tema, soprattutto nelle prime domeniche del mese, che da sempre vediamo non solo come giornata d'ingresso gratuito al museo, ma come vere e proprie occasioni di incontri col pubblico. Avremo laboratori, itinerari a tema, approfondimenti su questo o quell'artista in base alla data del compleanno e altre iniziative che comprendano anche il bosco. Tutte, rigorosamente gratuite. Non solo: presenteremo eventi per la festa della donna, per il giorno della Liberazione, o per la prima Giornata nazionale del paesaggio. Proseguiremo il nostro lavoro con le scuole, le associazioni culturali e onlus. Il pubblico, qualsiasi sia la sua estrazione, deve avvicinarsi a Capodimonte, prima di amarlo. Desidero che sempre pi famiglie percorrano le nostre sale, soprattutto i bambini, che magari inizieranno a guardare al museo come a un luogo sempre pi familiare.

Quest'anno si festegger il sessantennale dalla nascita del Museo di Capodimonte.

Esatto. E i festeggiamenti inizieranno gi a marzo, prima della grande mostra di Picasso ad aprile. Lanceremo il progetto dell'Opera del mese, con cui sceglieremo un singolo capolavoro su cui approfondire con speciali tour. Lanceremo poi un sondaggio su Facebook per far scegliere direttamente al pubblico l'opera del mese successivo.

Soddisfatto del successo enorme della mostra sui due Van Gogh?

Moltissimo. Abbiamo superato i 13mila visitatori e sono sicuro che per quest'ultima settimana di esposizione, toccheremo i 20mila. una dimostrazione di quanto i napoletani siano orgogliosi di questo museo. E desiderosi di conoscere la storia del recupero delle due tele da parte delle forze dell'ordine. Questo exhibit anche un simbolo politico, legale e morale della bellezza di questa citt.



news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news