LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. Il Libro lanciato, ma si pu fare di pi
Gabriele Ametrano
Corriere fiorentino 21/2/2017

Bilancio del primo festival: bene i numeri, qualit e organizzazione devono crescere

A leggere i numeri Firenze Libro Aperto, il festival che ha debuttato nel fine settimana negli spazi del Padiglione Spadolini alla Fortezza da Basso, stato un successo. La dimostrazione lampante che Firenze ha una gran fame di eventi che mettano insieme il variegato mondo delleditoria. In tre giorni sono state registrate circa 23 mila presenze.

Lidea di Paolo Cammilli, pronto alla seconda edizione, sotto questo punto di vista ha funzionato. Le piccole case editrici (tra i big solo Giunti e Il Punto Einaudi), le librerie locali, le tipografie e alcune istituzioni culturali come lAccademia della Crusca hanno avuto modo di far conoscere i loro prodotti, spesso artigianali, a un discreto pubblico. La formula libri pi concerti ha retto, anche grazie a vari nomi di richiamo (Joe Lansdale, Vinicio Capossela, Tahar Ben Jelloun, tanto per citarne qualcuno). Neppure la presenza del leader della Lega Matteo Salvini, poco dopo il taglio del nastro, riuscita a guastare il clima e ad accendere le polemiche, pur vivaci, della vigilia.

Ma non si vive di soli numeri. Chi entrato negli spazi di Firenze Libro Aperto ha avuto netta la sensazione che si trattasse di un evento con gravi lacune organizzative. I grandi vuoti della media e grande editoria ha limitato lofferta libraria e, di conseguenza, la qualit dellofferta. Mancavano poi indicazioni e cartelloni per accompagnare i visitatori alle sale degli incontri o agli stand degli editori e, segnalata come grave mancanza dagli stessi espositori, non stata mai fornita una mappa in cui orientarsi nel grande spazio espositivo. Il programma appeso alle pareti non risultato sufficiente per fornire informazioni e i depliant esauriti gi il primo giorno non sono mai stati ristampati. Lallestimento delle sale incontri stato poi il vero tallone dAchille: senza nessuna separazione tra gli spazi le voci degli ospiti si sovrapponevano, mescolando le parole degli interventi.

Nelle due sale adiacenti al palco dei concerti andata anche peggio: la musica delle prove sovrastava le parole, creando una sensazione di disorientamento nel pubblico. Si sarebbe potuto fare di pi anche per lallestimento degli stessi stand degli editori, magari evidenziandoli in maniera pi elegante (erano segnalati da un foglio bianco A4 stampato in bianco e nero e posto con lo scotch sui pannelli grigi dello stand).

I numeri di Firenze Libro Aperto rappresentano senza dubbio un ottimo punto di partenza. Un patrimonio che per andrebbe valorizzato e non disperso, perch Firenze merita un evento che mostri un livello di qualit pi alto. Per arrivarci c bisogno di unorganizzazione che non si nasconda dietro linesperienza ma faccia fronte con professionalit alle aspettative. Certo, il calendario delle fiere e dei festival legati ai libri in Italia gi di per s ingolfato. Ma in un mondo delleditoria che tutti i giorni combatte per conquistare lettori non farebbe male avere eventi che non puntino solo sui numeri.



news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news