LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CALABRIA-Regione: riunito tavolo tecnico per la tutela dei beni culturali in caso di emergenza
www.cn24tv.it, 23/02/2017

LUoa Protezione Civile ha promosso una riunione, nei giorni scorsi, al Parco Archeologico di Scolacium a Roccelletta di Borgia, in cui ha proposto listituzione di un tavolo tecnico sulla tutela dei beni culturali in caso di emergenza. Alla riunione hanno partecipato Carlo Tansi, dirigente della Uoa Protezione Civile; Domenico Schiava, dirigente del Settore Beni Cultuali, aree musei e beni archeologici della Regione Calabria; Carmine Gesualdo, comandante del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Cosenza, i presidenti delle associazioni di volontariato di protezione civile Garibaldina e Angeli della Sila, specializzate in tutela dei beni culturali e larch. Roberto Principe. Ad aprire la discussione stato Salvatore Patania, Segretario Regionale del Ministero dei Beni e delle attivit Culturali e del Turismo per la Regione Calabria, che ha espresso particolare apprezzamento per liniziativa promossa dalla Protezione Civile regionale, soprattutto alla luce dei noti eventi naturali che negli ultimi mesi hanno interessato il Centro Italia, e che hanno evidenziato l'elevata esposizione ai rischi naturali dellimmenso patrimonio culturale italiano.

Carlo Tansi ha ricordato che la Calabria la regione italiana pi esposta ai rischi naturali, come dimostrano i numerosi terremoti verificatisi in passato e spesso di magnitudo ben pi elevata di quelli che hanno sconvolto il Centro Italia, le alluvioni, le frane e i fenomeni di erosione costiera che coinvolgono ogni anno vaste porzioni del territorio calabrese, minacciando sia lincolumit delle persone che l'integrit dei numerosi siti archeologici e di gran parte degli edifici che costituiscono l'inestimabile patrimonio di testimonianze storiche e culturali della regione.

I partecipanti hanno convenuto che la prima attivit da promuovere il censimento puntuale e la catalogazione informatica del patrimonio culturale e architettonico presente in Calabria. La Protezione Civile ha messo a disposizione il nuovo portale informatico per la gestione delle emergenze in Calabria, in grado di incrociare queste informazioni sia con quelle provenienti dalla mappatura dei rischi sul territorio regionale, sia con quelle che si stanno acquisendo relativamente ai Piani di emergenza comunali. In tal modo sar possibile avere, per ciascun sito censito, un quadro chiaro dellesposizione al rischio in base al quale programmare gli interventi in emergenza.

Dalla discussione nata anche lesigenza di definire un Protocollo di Intesa tra i diversi Enti preposti alla salvaguardia dei beni culturali che abbia come obiettivo quello di definire un Piano Operativo di Intervento che fissi le azioni che ciascuno dovr mettere in atto, in maniera sinergica, per mettere in sicurezza i beni esposti.

E stato rimarcato, infine, il ruolo fondamentale che avranno le Associazioni di volontariato di protezione civile, che, opportunamente addestrate, potranno fornire un importantissimo aiuto in caso di emergenza per la mappatura e il censimento dei danni al patrimonio culturale.



news

27-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 27 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news