LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CONCORDIA - Porta Urbis, s della giunta al restauro
21 febbraio 2017 LA NUOVA VENEZIA




Restauro della Porta Urbis, ecco il via libera dalla giunta comunale di Concordia Sagittaria. Non c' pi tempo: i lavori devono essere eseguiti entro il 31 marzo: i tempi legati al finanziamento regionale, 84 mila euro, sono molto stretti. La giunta comunale ha ritenuto quindi opportuno procedere da subito alla realizzazione dei lavori che completeranno lo spazio architettonico attorno all'area archeologica ai quali saranno successivamente collegati i lavori d'installazione dell'apparato di illuminazione, e a quello espositivo e didascalico del progetto. La giunta, visti anche i pareri favorevoli della Soprintendenza, del settore tecnico e del settore economico finanziario del Comune, ha cos deciso in tempi rapidi di approvare il progetto di allestimento cos come rappresentato dai professionisti proponenti Serena Maffioletti e Marcello Alderuccio. Il progetto di valorizzazione esaminato riguarda gli aspetti di carattere architettonico, relativi alla definizione formale della parete di fondi e del controsoffitto. La Porta Urbis e il tratto corrispondente del decumano minore dell'area nord orientale della citt romana, avvennero nel 1998. Gi allora ci fu la necessit di realizzare un intervento di restauro e valorizzazione del sito archeologico, includendo il bene culturale nella trama delle aree archeologiche dell'antica Citt di Iulia Concordia e nei percorsi archeologici che la collegano. Il Comune di Concordia per il restauro e la valorizzazione della Porta Urbis, che si trova in via Faustiniana, ha acquisito un contributo di 84 mila euro dalla Regione, su una spesa complessiva per il restauro di 120mila euro. La giunta regionale aveva deliberato il finanziamento il 4 aprile del 2014, proprio per gli interventi di conservazione, fruizione dei beni culturali e messa in promozione di attivit ed eventi culturali finanziati all'epoca. Ora il tempo stringe e il nemico pi agguerrito sembra la burocrazia. Infatti il Comune di Concordia riusc ad acquisire la Porta Urbis solo 18 anni dopo, il 18 febbraio 2016, con atto del notaio Antonio Michielan. I compiti di attuazione del progetto di restauro e valorizzazione della porta sono stati affidati al responsabile del settore tecnico comunale, Riccardo Piccolo. La porta, secondo un'indagine svolta all'epoca da Veronica Groppo della facolt di Archeologia di Padova, risalente a un periodo compreso tra I e IV secolo dopo Cristo, ed realizzata in laterizi, a pianta quadrata con due fornici allineati, si apriva sulle mura individuate per brevi tratti da entrambi i lati. All'interno della cinta, stata indagata parte della via basolata, un decumano. (r.p.)




news

25-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news