LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Alternanza scuola lavoro unesperienza preziosa
Cecilia Corradi - Aldo Cazzullo
Corriere della Sera 3/3/2017

Caro Aldo,

sono mamma di tre figli, tutti studenti. Lultima frequenta il liceo artistico Weil di Treviglio e questanno ci hanno spiegato la continuit scuola lavoro. stato chiesto ai genitori se ci sono contatti da girare alla scuola. Ho chiesto ad amici restauratori, a direttori di musei, a funzionari dei Beni artistici, alla sovrintendenza

Nessuno disposto o ha tempo ed energie da dedicare a unesperienza formativa necessaria ai ragazzi, al loro curriculum. Come mai?
Cecilia Corradi galgano.corradi@alice.it

Cara Cecilia,

L alternanza scuola lavoro stata accolta con ostilit, sia da parte della scuola (con le consuete eccezioni che confermano la regola), sia da parte del mondo del lavoro. Considerata una seccatura, invece unottima cosa. Quando facevamo il liceo, delle aziende e delle istituzioni non sapevamo nulla; e quando sono entrato per la prima volta nella redazione di un giornale come stagista, non sapevo appunto fare nulla (anche per questo considero normale che uno stagista non sia pagato; il discorso cambia quando si chiama stage lo sfruttamento, ma questo dovrebbe essere ovvio).

Ho sotto gli occhi lesperienza di mia figlia e dei suoi compagni di scuola. A volte si sono trovati in musei e altre istituzioni pubbliche dove venivano pi che altro sopportati. Questanno invece, grazie al liceo, hanno fatto unesperienza di lavoro vero, in una casa editrice specializzata nella traduzione di testi latini, e ne sono usciti entusiasti.

Mi pare occorra un cambiamento sia nella mentalit delle scuole e degli scolari, sia in quella degli imprenditori e dei manager italiani. Non sempre le aziende sono a caccia di talenti; spesso sono pi preoccupate di liberarsi dal personale, oppure di mantenere la pace sociale contrattando le assunzioni con il sindacato o con il politico di turno. Dare lopportunit ai ragazzi di fare unesperienza, e cominciare a tenerli docchio, a valutarli, a seguirne la crescita, a indirizzarne la formazione, esaltante.

Lindustria culturale italiana asfittica, e ha bisogno di aprirsi ai giovani. chiaro che un liceale pu fare poco; ma bisogner pure cominciare. Sarebbe importante che offrissero la propria disponibilit le aziende aperte ai mercati esteri: rispetto alla mia generazione, oggi i ragazzi sanno meglio linglese, sono tecnologicamente pi evoluti, hanno pi opportunit, non meno. Serve solo pi fiducia reciproca tra i giovani e gli imprenditori.
Aldo Cazzullo



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news