LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia - Mestre. Unesco: molte idee, ma manca il piano. Nuovi hotel, Comune e ministero divisi
Gloria Bertasi
Corriere del Veneto 4/3/2017

De Martin: le strutture di Mestre alleggeriscono Venezia. Borletti: ipotesi che spaventa

VENEZIA. Quando sento parlare di costruire molti alberghi in terraferma mi spavento. Lassessore allUrbanistica Massimiliano De Martin aveva appena finito di spiegare, i nuovi hotel di Mestre alleggeriranno la pressione turistica su Venezia, quando il sottosegretario ai Beni culturali Ilaria Borletti Buitoni sobbalzato sulla sedia e, a margine del convegno di Iuav (I siti del patrimonio mondiale Unesco, come gestirli al meglio?) ha espresso le sue perplessit: Vuol dire che gran parte di chi andr in quegli alberghi si riverser su Venezia. Ieri, Iuav ha riunito i massimi esperti di tutela del patrimonio artistico e culturale, a partire dallUnesco, presente con il vicedirettore generale Francesco Bandarin che, dal palco dei relatori, ha parlato della situazione generale. Impossibile evitare il caso Venezia, per, a margine, un mese dopo lincontro a Parigi con il sindaco. Abbiamo ricevuto il documento cofirmato da Stato e Comune, oltre 50 pagine pi cento dallegati, molto ricco, risponde ad ogni punto che stato rilevato dallUnesco ma non c quella chiusura che si potrebbe chiamare piano. Ad aprile, lUnesco si riunir con le sue organizzazione consultative Icomos e Uicn per valutare latto e scrivere un report per la 41esima sessione di lavori del World Heritage Committee che, a luglio a Cracovia, dovr decidere se inserire Venezia nella black list dei siti a rischio. Venezia e lItalia sono stati chiamati a fornire risposte su questioni strategiche come grandi navi e gestione del turismo di massa, con proposte di gestione che vanno dalla prenotazione obbligatoria al numero chiuso. Non so come si possa fare, giro parecchio e i numeri chiusi li ho visti - ha detto Bandarin - Un caso molto riuscito lAlhambra in Andalusia, ma un monumento, nelle citt difficile. A Katmandu, lhanno introdotto: per entrare nellequivalente di piazza San Marco paghi 5 dollari e lo stesso per gli altri siti di pregio: fatto malissimo. Sullargomento, Buitoni demanda la decisione al Comune: Le soluzioni spettano allamministrazione, il Ministero ha proposto una collaborazione con la Direzione del turismo - ha detto - serve uno studio specifico, spero che qualcosa prima dellestate si possa fare, anche perch questo lultimo appello per Venezia: il mondo non potr pi accettare parole e promesse e riscontri istituzionali inefficaci. Sul numero chiuso ieri erano tutti daccordo, dal palco, De Martin ha detto: cosa improba pensare di fermare chi vuole visitare la nostra citt. E mentre lassessore parlava, otto esponenti del Gruppo 25 aprile hanno indossato la maschera da panda, simbolo della protesta contro lesodo. LUnesco un ente libero, scevro da pressioni, ha grande valore - ha aggiunto - il confronto deve essere continuo perch tra mille anni tutti possano ancora vedere Venezia. Ha scherzato Bandarin: Sono contento: lUnesco stata da stimolo, quando mai Ministero e Comune si sarebbero messi insieme? Il monitoraggio continuer, lUnesco un fiato sul collo. Al Comune e al governo il vicedirettore lancia un monito: Le soluzioni proposte, persino sulle grandi navi, guardano alloggi non al domani, dobbiamo avere una visione di cosa sar fra 15/20 anni, quando avremo 50 milioni di turisti. Tra i relatori, Franco Bernab, presidente commissione nazionale per lUnesco. La tutela di Venezia fondamentale, la trasformazione per essenziale, se le citt non si trasformano, muoiono, ha detto. Padrone di casa della giornata, Alberto Ferlenga, rettore dIuav: C la necessit di ridare vita ai luoghi, la tutela deve tenere conto dei cambiamenti come il peso del turismo e le perdite di attivit, ha detto.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news