LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Tre ore per traslocare il Cristo Redentore cos i cantieri di M4 sfrattano i monumenti
ILARIA CARRA
02 marzo 2017 LA REPUBBLICA





LE FUNI lo sollevano da sotto le braccia, il Cristo Redentore resta appeso nel cielo terso di Milano, una manciata di secondi che sembra infinita. Al rallentatore viene calato gi, tutto imbragato, ha 344 anni e bisogna fare adagio. L'operazione delicata, ci vogliono pi di tre ore. La statua del XVII secolo, che poggia sulla colonna del Verziere, sfrattata dai cantieri del metr 4 in largo Augusto. Torner a casa a lavori finiti, tra quattro anni.

Sono le 11 e in largo Augusto la curiosit dei passanti attirata dall'alto. Inizia il trasloco della colonna del Verziere, dal nome del mercato di frutta e verdura ("Verze") che si teneva in passato nella piazza prima di trasferirsi, ne 1911, alla palazzina Liberty. Ci vorranno settimane per completare tutta l'operazione, almeno un mese, forse di pi. L'impresa in atto in effetti eccezionale. La squadra al lavoro specializzata, la societ Land, esperta di restauri e scavi archeologici, ha gi fatto quelli del metr C a Roma. Il monumento gi coperto da otto piani di ponteggi da un mese, il tempo necessario per gli esami georadar e le analisi visive propedeutiche alle attivit di rimozione. E andr smontato, pezzo per pezzo, e portato via. Ieri l'inizio della "fine" temporanea della Colonna del Verziere, eretta nel 1577 come voto per far cessare la peste a Milano, e dal 1860 anche Colonna della Vittoria per celebrare le Cinque giornate di Milano.

La fase uno la croce del Cristo redentore. In ferro, viene prima chiusa in una sagoma di legno per portarla gi in sicurezza. L'operazione non dura molto. Per la statua, invece, opera di Giovan Battista Vismara che nel 1673 segu i disegni dell'architetto Francesco Mario Richini, ci vuole pi tempo, non proprio un gioco da ragazzi e gli esperti lo capiscono subito. pi impuntata del previsto, dice un operaio nel cantiere in contatto con i colleghi a 21 metri di altezza. La statua pesa 12 quintali aggiunge noi con la gru stiamo tirano 22 quintali e non viene, ora vediamo. A mezzogiorno si capisce che ci sono difatti delle piastre nascoste nel granito che tengono il Cristo pi agganciato alla colonna. Vanno sbullonate, trapani e frese, fare piano. Il gruista tira, il Cristo si solleva alle 13,55, e scende. Ci vogliono tre ore per portar gi la statua che fino al 2021 dovr rinunciare alla vista sulle guglie del Duomo.

Lo storico monumento in via di smontaggio in questi giorni, pezzo a pezzo, per consentire i lavori del cantiere M4. Un piano messo a punto con la sovrintendenza ai Beni architettonici. Toccher poi al basamento della statua, un capitello che andr diviso a fasi, fatto di materiali diversi e non tutti a quelle altezze si sono conservati nel tempo allo stesso modo. Andranno tolti i perni, alcune parti saranno da ripulire, bendare e fasciate con pellicole protettive. Poi sganciate e calate. Un elemento alla volta, l'arte va messa in sicurezza con cura. E poi c' la colonna, che verr ingabbiata, inclinata e adagiata su un camion. "Trasporto eccezionale", come il Cristo e la sua croce ieri. In tutto ci vorr almeno un mese, difficile fare delle previsioni, forse qualcosa in pi. Il trasloco si reso necessario perch in largo Augusto deve essere realizzato un manufatto, un grande pozzo indispensabile per costruire l'opera. Aprir non prima di maggio, il tempo di concludere di spostare le fognature della vicina via Cavallotti e di risolvere la criticit legata al ritrovamento di alcune scatole con amianto dove sono contenuti cavi di vari servizi. Di sicuro sar una trasferta lunga, quella della colonna. Rester al campo base di metr 4 al Forlanini, in un magazzino assieme ad altri monumenti che devono essere spostati per far posto ai lavori. Un piccolo museo: ad attendere il Cristo c' il patriota Cesare Correnti, gi sloggiato da piazza Resistenza Partigiana.

Un mese per finire il trasferimento contro il rischio vibrazioni Il ritorno tra quattro anni




news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news